Europei atletica 2018: programma oggi 8 agosto e italiani in gara

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Foto di Giancarlo Colombo/ FIDAL

Nella terza giornata dei Campionati Europei di atletica a Berlino di mercoledì 8 agosto, saranno assegnati altri 5 titoli. Durante la sessione pomeridiana avremo infatti le finali del lungo maschile, peso femminile, disco maschile, 10000 metri femminili e la conclusione della gara di decathlon maschile.
E’ molto ricco anche il programma della sessione mattutina, dedicata ai turni eliminatori e ad altre 3 prove del decathlon, nel quale l’azzurro Simone Cairoli è in sesta posizione dopo le 5 gare della prima giornata.
Le gare di mercoledì 8 agosto avranno inizio alle ore 9.35 con i 110 hs, sesta prova del decathlon.
Seguiranno le batterie dei 100 hs femminili, nelle quali saranno in gara le italiane Luminosa Bogliolo e Elisa Maria Di Lazzaro, che disputeranno rispettivamente la prima e la seconda batteria. Accedono alle semifinali le prime 3 di ognuna delle 3 batterie e altri 2 migliori tempi.
Oltre ad altre 2 prove del decathlon (disco e asta), il programma prevede alle 10.50 le batterie dei 200 metri maschili, con 3 atleti italani in gara. In prima batteria avremo Andrew Hove, nella seconda batteria Davide Manenti, nella terza Eseosa Desalu. Si qualificano per le semifinali i primi 3 delle 4 batterie e 2 migliori tempi.
Alle 11.05 qualificazioni del triplo femminile, con le azzurre Ottavia Cestonaro nel gruppo A e Dariya Derkach nel gruppo B. Si va in finale con 14,05 oppure entrando fra le prime 12.
Alle 11.30 le batterie dei 400 metri femminili: Maria Benedicta Chigbolu correrà la terza batteria delle 4 previste. Accedono in semifinale le prime 2 di ogni batteria e 6 migliori tempi.
Alle 12.15 batterie dei 1500 metri maschili, con 2 azzurri in gara. Nella seconda batteria avremo Mohad Abdikadar Sheikh Ali e nella terza Joao Bussotti Neves Junior. Grande interesse in questa gara per la presenza di 3 fratelli norvegesi, Henrik Ingebrigtsen in prima batteria, Filip Ingebrigtsen in seconda, Jakob Ingebrigtsen in terza, che sono anche tra i favoriti della gara. Vanno in finale i primi 3 di ogni batteria e 3 tempi di recupero.
Alle 13.00 qualificazioni del giavellotto maschile con Roberto Bertolini nel gruppo A.
Si passa poi alle gare pomeridiane e dopo la penultima prova del decathlon, il giavellotto, alle 18.25 ci sono le qualificazioni del salto in alto femminile. Per l’Italia in gara 3 atlete: Desirèe Rossit e Alessia Trost nel gruppo A e Elena Vallortigara nel gruppo B. Si accede alla finale con 1,92 o entrando fra le prime 12.
Alle 19.05 le semifinali dei 400 hs femminili: sono state esentate dal primo turno di batteria le italiane Ayomide Folorunso, che disputerà la seconda semifinale, mentre Yadisleidy gareggerà nella terza semifinale.
Alle 19.30 semifinali dei 400 metri maschili. Nelle gare di ieri Matteo Galvan ha superato la batteria e disputerà la prima semifinale, mentre Davide Re, esentato dal turno iniziale, sarà in gara nella seconda semifinale. Si va in finale piazzandosi nelle prime 2 posizioni o con 2 tempi di recupero.
Alle 19.40 finale del lungo maschile, con Kevin Ojiaku atteso a un bel piazzamento dopo la bella prova in qualificazione. 12 atleti in finale, miglior risultato stagionale è 8,27 di Radek Juska (Repubblica Ceca).
Alle 19.55 le semifinali degli 800 metri femminili senza presenza delle atlete italiane, eliminate in batteria. Sono previste 2 semifinali e si va in finale entrando nelle prime 3 o nei 2 recuperi fra le altre atlete piazzate.
Alle 20.09 finale del peso femminile. Il miglior risultato 2018 fra le atlete in gara è 20,06 della tedesca Christina Schwanitz.
Alle 20.15 le semifinali dei 200 metri maschili che si comporranno in base alle batterie corse al mattino.
Alle 20.20 la finale del disco maschile senza i 3 italiani che nella seconda giornata non hanno superato il turno di qualificazione. Il miglior risultato stagionale fra le 12 finaliste è di Andrius Gudzius (Lituania) con 69,59.
Alle 20.40 la finale dei 10000 metri femminili. La turca Yasemin Can ha il miglior tempo fra le iscritte con 30.26.41. Non ci saranno atlete italiane in questa gara.
Alle 21.35 ultima gara del decathlon, i 1500 metri, con Simone Cairoli, alla ricerca di un piazzamento importante.

  •   
  •  
  •  
  •