Lyles supera Bolt nei 200 ma la corsia è più corta

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui


Noah Lyles può testimoniare cosa si prova a passare dalle stelle alle stalle. Il campione del mondo in carica nei 200 metri, durante una tappa degli Inspiration Games, ha accarezzato per pochi attimi il sogno di essere l’uomo più veloce del mondo. L’atleta statunitense nei 200 ha registrato l’incredibile tempo di 18”90 con vento contrario. Una prestazione incredibile per Lyles, addirittura più veloce di Usain Bolt. L’atletica mondiale, in particolare quella negli States, era già pronta a festeggiare la nascita di un campione e la caduta dal trono del giamaicano. Lo stupore generale è svanito dopo qualche minuto, a seguito di una verifica dei giudici di gara, la verità è venuta a galla. Il velocista a causa di un errore di corsia, ha percorso solo 185 dei 200 metri.

La delusione di Lyles in un tweet

Noah Lyles ha manifestato tutta la sua delusione tramite il social network dei cinguettii. Sul suo profilo personale di Twitter, l’americano ha scritto: “Non si può giocare con le mie emozioni in questo modo… Mi hanno messo nella corsia sbagliata”.
Usain Bolt può tirare un sospiro di sollievo, il suo record è ancora intatto e al momento pare difficile da superare. Il miglior tempo attuale di Lyles è di 19”50 mentre l’atleta giamaicano nel 2009 ha fatto registrare uno storico 19”19.

  •   
  •  
  •  
  •