Luca Baraldi su Pajola: “E’ il nostro orgoglio. Se resta così umile può arrivare lontano”.

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

Luca Baraldi

Luca Baraldi amministratore delegato della Virtus Bologna è visibilmente emozionato per l’ultima vittoria della squadra di cui è dirigente. La formazione bolognese, infatti, ha appena portato un termine un ciclo vincente, che le ha consentito di portare a casa la Supercoppa di lega, dopo lo scudetto di giugno. In entrambe le occasioni i bolognesi hanno battuto in finale l’Olimpia Milano.

Luca Baraldi: “Pajola potrebbe giocare nell’NBA”

Il dirigente della Virtus, ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha elogiato la squadra per il trionfo appena ottenuto. Inoltre ha rivelato tutta la sua stima per il cestista anconetano. Alessandro Pajola è stato uno dei protagonisti della finale di martedì, mettendo a segno 14 punti. Alla Rosea, Baraldi ha detto: “Stravedo per lui ma serve equilibrio. Se resta cosi umile, la sua ricchezza tecnica e umana lo porterà molto lontano, probabilmente al di là dell’oceano“. Ha poi aggiunto : “La Virtus ha creduto in lui e lo ha fatto crescere. Vorremmo farne un giocatore bandiera. Ora Belinelli è il capitano e l’uomo simbolo, ma il futuro è nelle mani di Pajola“. Alessandro Pajola, da oltre tre anni gioca nelle file delle V nere, ed ha dimostrato sin dalla sua prima annata di essere un cestista che vale. Lo scorso anno, nonostante la lunga interruzione della regular season a causa della pandemia, diventa per la prima volta Campione d’Italia con la società emiliana e viene premiato come miglior giocatore under 22 del torneo.

Leggi anche:  Fortitudo Bologna-Olimpia Milano: streaming e diretta tv Discovery + o Eurosport?

 

 

  •   
  •  
  •  
  •