Basket NBA: Anthony Davis demolisce i Rockets, Clippers di Gallinari sconfitti al debutto

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Danilo Gallinari – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Basket NBA, le partite di giovedì 18 ottobre. Una delle sorprese di questa prima giornata NBA arriva da una delle partite che si sono giocate nella notte italiana, forse la più attesa, quella tra Houston Rockets e New Orleans Pellicans.  I texani allenati da Mike D’Antoni sono stati sconfitti con il punteggio di 131-112. A far rumore non è tanto la sconfitta in se, ma il fatto che i Rockets non sono mai stati in partita. Il primo tempo si è chiuso sul -19 per squadra di casa, scivolata anche -29 nel corso del terzo quarto. Quello che non preoccupa è il fatto che siamo a inizio stagione e quindi c’è tempo per recuperare.

Per quanto riguarda i Rockets prestazioni sotto tono da parte degli uomini chiave della squadra Chris Paul e James Harden. Il primo ha chiuso con 19 punti messi a referto, mentre il secondo con 18 punti, 9 rimbalzi e 10 assist. A nulla sono serviti i 40 punti della coppia GordonTucker che hanno chiuso rispettivamente con 21 e 19 punti.  Esordio in maglia Rockets tutt’altro che positivo per Carmelo Antony. L’ex ala degli Oklahoma City Thunder ha chiuso con 9 punti e un 3 su 10 al tiro.

Antony Davis nella sfida di questa notte ha letteralmente demolito i Rockets, con una grandissima prestazione  da 32 punti, 16 rimbalzi, 8 assist, 3 recuperi, 3 stoppate e una sola palla persa.  L’ala dei New Orleans Pellicans ha fatto capire al mondo della NBA di volersi candidare seriamente al ruolo di MVP in questa stagione. Decisivi per questa importante vittoria anche i contributi di Nikola Mirotic che ha messo a referto 30 punti con un 6 su 8 da 3 punti, 25 da Julius Randle e 21 da E’Twaun Moore.

Basket NBA, esordio con K.O per i Clippers di Danilo Gallinari

Nonostante una prestazione da 16 punti e 8 assist per Danilo Gallinari, i Clippers sono usciti sconfitti nell’esordio casalingo contro i Denver Nuggets. Una tripla del Gallo aveva portato la squadra californiana sul +6 a 5 minuti dal termine della partita.  Poi Denver con i titolari nuovamente in campo ha firmato un parziale di 23-6 che ha chiuso definitivamente la sfida.  Per i Nuggets 21 punti di Jokic, 20 di Garry Harris, 19 di Will Barton e una doppia doppia da 11+16 per Paul Milsap.

Ai Clippers non sono bastati i 19 punti di Tobias Harris, i 14 punti di Lou Williams e 16 di Danilo Gallinari, conditi anche da 8 rimbalzi e 4 triple. Per la squadra californiana il tempo per rimediare e provare a qualificarsi per i playoffs c’è. L’impresa è difficile visto che anche squadre come Dallas, Phoenix, Denver, ma soprattutto i Los Angeles Lakers, si sono rinforzate quest’estate.  Comunque da come sono andate queste prime sfide possiamo dire che le 30 squadre NBA ci faranno divertire in questa stagione 2018/2019, soprattutto con il passaggio di King James ai Los Angeles Lakers.

  •   
  •  
  •  
  •