Simone Fontecchio pronto a volare in NBA

Pubblicato il autore: Enzo Palo

simone fontecchio
Il sogno di ogni giocatore di basket è quello di poter calcare il parquet più prestigioso al mondo, quello della NBA. Confrontarsi con i migliori cestisti, giocare in palazzetti gremiti di tifosi, competere per vincere l’anello più conosciuto della palla a spicchi non è roba da niente. Pochi italiani sono riusciti in questa impresa e a loro sta per aggiungersi anche Simone Fontecchio. L’ex cestista del Saski Baskonia presto entrerà a far parte dell’élite del campionato professionistico americano di pallacanestro. Per il pescarese è un pronto un contratto con gli Utah Jazz.

Simone Fontecchio: biennale con gli Utah Jazz

La franchigia di Salt Lake City ha messo sul piatto un biennale da ben 6,25 milioni di dollari. Un’offerta da capogiro difficilmente rifiutabile. Una di quelle proposte che arriva una sola volta nella vita e che il cestista azzurro non si è lasciato scappare. Dopo la crescita professionale a Bologna, le vittorie con Olimpia Milano in Italia e Alba Berlino in Germania, Simone Fontecchio è pronto a volare negli States per far esaltare i supporter della Vivint Arena. Sull’ala piccola abruzzese c’erano anche i Celtics di Gallinari ma la compagine di Utah ha giocato d’anticipo assicurandosi le prestazioni del nazionale azzurro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lakers: i numeri del trascinatore di LA (non è Lebron)