Boxe: sempre più possibile la sfida Tyson-Holyfield

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Si fa sempre più possibile la sfida tra Mike Tyson ed Evander Holyfield: i due ex campioni del mondo dei passi massimi e simboli del pugilato sarebbero pronti a salire sul ring per una esibizione a scopo benefico, per la gioia dei tantissimi fans.

Tyson-Holyfield

Se ne parla già da parecchi giorni di questa sfida suggestiva e le parole Holyfield (ora cinquantottenne) lasciano pochi dubbi: “Quando mi vedranno boxare verso i 58 anni, diranno wow, come fai?’. Abbi cura di te, ascolta tua mamma, ascolta tuo padre. Un match su tre riprese sarebbe possibile se Tyson volesse, ma se lo chiedessi io sembrerei un bullo visto che si tratterebbe di affrontare qualcuno che ho già battuto due volte. E non voglio nemmeno che si dica, vuoi solo combattere contro Mike perché sai di poterlo battere“.

Ricordiamo che Holyfield (ritiratosi nel 2011), da tempo impegnato con una Fondazione di beneficenza che aiuta i giovani, ha battuto il suo rivale due volte su due: la prima il 9 novembre 1996 con vittoria per ko tecnico all’undicesima ripresa, la seconda il 9 giugno 1997 con il famoso morso di Tyson all’orecchio del suo avversario e non contento cercò anche di aggredirlo e solo l’intervento della polizia riuscì a impedire ulteriori reazioni; ovviamente il match fu sospeso per squalificata del pugile neworchese che ha disputato l’ultimo incontro ufficiale nel giugno 2005 quando venne sconfitto davanti  sedicimila spettatori, dal semisconosciuto irlandese Kevin McBride che lo mise ko alla sesta ripresa.

Sicuramente non appena ci sarà l’ufficialità del match, partirà la caccia al biglietto per una sfida che si preannuncia epica, nonostante l’età dei due ex campioni non più verde.

  •   
  •  
  •  
  •