Coppa Nove Valori (Nine Values Cup). Chi succederà al Barcellona?

Pubblicato il autore: Angelo Gambella Segui

Si è aperta la prima fase delle votazioni online per la Nine Values Cup-Coppa Nove Valori. Il premio caratterizza il programma internazionale Football For Friendship un torneo internazionale di calcio per ragazzi giunto alla sua quarta edizione e che quest’anno, con una serie di appuntamenti fra aprile e maggio, si svolgerà a Milano. L’evento è promosso dal gigante energetico Gazprom.

Il momento culminante del Forum Internazionale Football For Friendship (F4F) è l’assegnazione della Nine Values Cup-Coppa Nove Valori, attribuita ogni anno alla squadra di calcio professionista che si è maggiormente distinta per il particolare impegno nel diffondere i valori fondanti del programma F4F: amicizia, uguaglianza, lealtà, salute, pace, devozione, vittoria, tradizione ed onore. La propria squadra preferita può essere votata da chiunque, da tutto il mondo e non solo dai ragazzi del F4F direttamente via web. Nella prima fase, fino al 25 aprile, si vota condividendo i post pubblicati sulla pagina Facebook di F4F e aggiungendo un hashtag con il nome del club che si intende candidare; ne risulterà così un primo elenco di “Top 25”. Nella seconda fase, i soli ragazzi partecipanti al F4F sceglieranno il club più meritevole tra i 25 selezionati. I rappresentanti del club vincitore saranno a maggio a Milano per essere premiati dagli stessi baby giocatori.

Leggi anche:  Una grande Italia si qualifica agli ottavi di finale

Un appello al voto è stato lanciato da Franz Beckenbauer, ambasciatore del programma F4F, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2016 a Monaco: “La Nine Values Cup-Coppa Nove Valori è una grande idea, non solo per i ragazzi che partecipano all’iniziativa ma per chiunque possa venirne a conoscenza. E il mio appello è proprio questo, partecipate”.

Il link per votare è https://www.facebook.com/FootballForFriendship.

La prima Coppa Nove Valori è stata assegnata al FC Barcellona a Berlino durante la terza edizione del Forum Internazionale dei Ragazzi F4F, premiandone le iniziative a favore della crescita del calcio giovanile e dei giovani giocatori provenienti dai Paesi in via di sviluppo. Da notare la presenza nell’edizione 2016 di una formazione siriana.
football

Nell’edizione 2016 del F4F, l’Italia è rappresentata dai ragazzi dell’Inter F.C., che saranno coinvolti personalmente nella votazione finale della squadra vincitrice della Coppa Nove Valori. La società sportiva risulta, infatti, in linea con i valori promossi durante il Football For Friendship “come testimoniato dal sostegno costante che il Club nerazzurro offre, con grande professionalità, a diverse realtà sociali”. Inoltre, come si legge nel codice etico dell’Inter “in particolare, valore primario per la Società è l’osservanza dell’etica sportiva, intesa come onestà, lealtà, correttezza e conformità alle leggi”.

Leggi anche:  Zhang incontra Sala ed assicura continuità all'Inter

Ogni anno la Nine Values Cup-Coppa Nove Valori è realizzata in unica copia dal famoso scultore tedesco Achim Ripperger. Raffigura un giovane calciatore con in mano la Terra a forma di un pallone da calcio. Simbolizza il futuro, che è nelle mani delle nuove generazioni e dipende dai valori in cui esse credono e che esse promuovono.

Nell’edizione 2016 le squadre partecipanti provengono da 32 Paesi: Algeria, Argentina, Armenia, Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cina, Croazia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Ungheria, Italia, Giappone, Kazakistan, Kyrgyzstan, Olanda, Polonia, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Siria, Turchia, Ucraina, Inghilterra e Vietnam.

Il programma Football For Friendship è supportato dalla UEFA nonché da alcuni dei più importanti club e società internazionali tra i quali: Atletico Madrid, Beşiktaş, Chelsea, Galatasaray, Inter, Lazio, Schalke04, West Ham United.

Leggi anche:  Florenzi nel mirino della Juventus: i bianconeri provano il colpo

Durante il Forum, promosso dalla multinazionale Gazprom, i giovani calciatori hanno la possibilità di comunicare non solo con coetanei provenienti da altri Paesi ma anche con famosi atleti ed esponenti del mondo della cultura. Al termine del Forum i partecipanti assistono tradizionalmente alla finale della UEFA Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •