Euro 2016: occhio Conte “la Germania batterà finalmente l’Italia”, parola di Neuville

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

germania-algeria-mondiali2014
Euro 2016 si avvicina, manca davvero poco all’inizio della manifestazione. I favori del pronostico sorridono a Spagna, Germania e alla Francia, paese ospitante, poi occhio al Belgio e alla sorpresa Inghilterra.
Oliver Neuville, ex attaccante di Bayer e nazionale tedesca, dice la sua in quest’intervista concessa a TicinoNews. Senza tanti giri di parole, la sua favorita è la Germania.

Come andrà la Germania agli Euro 2016?
“Sicuramente una squadra, anzi la squadra da battere. Ha vinto il Mondiale ed è una delle favorite anche all’Europeo, per me si tratta della candidata alla vittoria. Chissà forse sarà l’anno buono per battere gli italiani (sorride)”.

Chi è il leader della squadra?
“Difficile sceglierne uno, probabilmente è Thomas Müller: molto concreto, non spettacolare, ma quello che fa, lo fa sempre bene. Segna da ovunque e quando nessuno se lo aspetta.
Sicuramente anche Marco Reus sarà molto importante, mentre Schweinsteiger e Khedira devono riprendersi dai guai fisici. Peccato per Gündogan infortunato, non dimentichiamo Mario Gomez che ha fatto tanti gol in Turchia.”

Quali le avversarie per il titolo a Euro 2016?
“Alla fine sono sempre le solite squadre a giocarsela. Direi la Spagna, anche se non ha fatto bene ai Mondiali, e attenti anche a Italia e a Francia, i transalpini giocano in casa e si sono rinforzati. Possibili sorprese sono la Svizzera e il Belgio, che negli ultimi anni hanno proposto tantissimi giovani di talento.”

Quindi la squadra di Petkovic può fare bene?
“Ho visto Vlado un anno fa ad Ascona, ma poi ho visto spesso anche Sommer e Xhaka qui a Gladbach. I rossocrociati hanno tantissimi giocatori di grande classe e di esperienza. Nel calcio non si sa mai, magari la Svizzera arriva anche in semifinale!”

La provochiamo: in caso di Svizzera-Germania, Neuville chi tifa?
(ride) “Ho giocato ancora con alcuni giocatori tuttora in rosa, quindi tiferei per loro…”

I tedeschi sono pronti a invadere la Francia?
“In Germania abbiamo un po’ un problema negli ultimi anni perché quando si gioca in casa il pubblico non è molto numeroso a causa dei prezzi alti. Quando si gioca all’estero va però meglio grazie ai nostri ultras. Il dibattito sullo scarso pubblico negli stadi resta comunque acceso.”

Esulando dal calcio, diamo un consiglio ai ticinesi che vorrebbero fare il tragitto inverso della squadra e visitare la Germania. Dove andare?
“Sicuramente a Berlino, città bellissima con tanta storia. Anche Amburgo merita. Per le vacanze vale la pena dirigersi anche verso il mare del Nord.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tabellone ottavi Euro 2020: dove si piazzano le migliori terze?