Coppa America 2016: Brasile a valanga, pari ed emozioni tra Ecuador e Perù

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

coppa america 2016 coutinhoIl Brasile di Dunga batte Haiti per 7-1 nella seconda giornata del gruppo B della Coppa America 2016 e riscatta così il deludente debutto contro l’Ecuador. Haiti è poca cosa, per carità, tanto che a Orlando si divertono un po’ tutti: da Coutinho, autore di una tripletta, a Renato Augusto (doppietta) per finire con la coppia santista Lucas Lima-Gabriel. Con quest’ultimo che, con i suoi 19 anni, firma con una staffilata mancina il suo primo centro ufficiale con la maglia della Seleção nella Coppa America 2016. Dunga, costantemente nel mirino della critica, può respirare, guardando con ottimismo alla qualificazione per i quarti di finale della Coppa America 2016. Sarà importante arrivare primi nel girone per i verdeoro, così da evitare la scatenata Colombia. Mentre sorride nonostante il ko anche la nazionale haitiana: il tap in ravvicinato di Marcelin, autore del momentaneo 1-5 al 70′, rappresenta il primo gol dei nordamericani in Coppa America 2016. Segnare contro il Brasile cinque volte campione del mondo è sempre una grande soddisfazione. La selezione di Neveu se ne torna mestamente a casa, com’era ampiamente prevedibile alla vigilia, ma per il resto il gruppo B della Coppa America 2016 è più aperto che mai. Bene ricapitolare la situazione di classifica: Brasile e Perú 4 punti, Ecuador 2. Con brasiliani e incas peruviani che si affrontano all’ultima giornata. Intanto, il 2-2 tra Perú ed Ecuador concorre al premio di gara più spettacolare della Coppa America 2016: avanti di due reti dopo meno di un quarto d’ora (stupendo il vantaggio di Cueva), Guerrero e compagni subiscono la reazione ecuadoriana e la doppia rimonta firmata Enner Valencia-Miller Bolaños, bravi a sfruttare il posizionamento errato della difesa avversaria. E poi, fino al 90′ sono emozioni su emozioni, anche a causa di uno schieramento lunghissimo da parte di entrambe. Tutto rimandato agli ultimi 90 minuti: nella notte tra domenica e lunedì, varrà la pena rimanere svegli.

Coppa America 2016: Uruguay condannato a vincere contro il Venezuela

Nella notte italiana tra giovedì e venerdì scendono in campo le squadre del gruppo C della Coppa America 2016, occhi puntati su Uruguay – Venezuela. Cavani e compagni sono obbligati a vincere, dopo la sconfitta all’esordio contro il Messico, ma dovranno cercare di farlo senza Luis Suarez, ancora assente per infortunio. Nell’altra partita del raggruppamento C il Messico cerca i tre punti contro la Giamaica, un vittoria consentirebbe a Hernandez e compagni di festeggiare la qualificazione ai quarti con un turno di anticipo.

  •   
  •  
  •  
  •