Euro 2016, Germania – Polonia. Le dichiarazioni dei protagonisti

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
polonia
Il pareggio tra Germania e Polonia ha lasciato tutto invariato nel gruppo C  con le due squadre che comandano appaiate a quota 4 punti. Sui due fronti, però, nel post gara stati d’animo differenti con i polacchi contenti ma in parte delusi per le tante occasioni da gol sciupate ed i tedeschi che invece hanno accolto con soddisfazione il punto raccolto nonostante le difficoltà incontrate nel corso della partita. Il tecnico dei campioni del mondo Joachim Low, ha difeso la prestazione della squadra tedesca ed il rendimento dei suoi giocatori.
Le dichiarazioni di Low

“Sono rimasto abbastanza soddisfatto di quanto fatto dalla nostra difesa. – ha dichiarato il Ct tedesco – E’ vero, il nostro attacco non ha creato molte occasioni da rete, ma non le ha create nemmeno la Polonia. Il risultato è sostanzialmente giusto, – ha aggiunto Löw – visto che entrambe le squadre si sono difese bene”

Tra i tedeschi, però, c’è stato anche qualche voce critica come quella del difensore del Bayern Monaco Jerome Boateng.

“Non abbiamo mai vinto gli uno contro uno, – ha sottolineato il giocatore del Bayern Monaco – abbiamo spinto poco e siamo stati poco reattivi. Forse ci è mancata un po’ di consapevolezza, dobbiamo essere più reattivi. Non siamo mai stati veramente pericolosi, – ha aggiungo Boateng – la difesa ha retto bene ma dobbiamo correre molto più ed essere più reattivi”.

 

In casa della Polonia invece si respira una certa tranquillità con il passaggio agli ottavi di  finali che sembra essere ormai alla portata della formazione di Navalka. Sulla gara contro la Germania ha espresso un commento ai microfoni di Sky Sport  il difensore del Torino Kamil Glik.

Le parole di Glik

Si poteva anche vincere, abbiamo avuto due occasioni importanti, ma è comunque un pareggio che ci fa piacere ottenuto contro una formazione tra le più forti dell’intera competizione continentale . Abbiamo un buon misto in squadra , qualche giocatore importante e qualcuno più anzianoAbbiamo dimostrato di poter fare qualcosa di importante in queste prime due partite disputate. Per il momento abbiamo fatto solo due partite, non abbiamo fatto quasi niente, ma spettiamo le prossime e speriamo che andrà come sta andando“.

 

  •   
  •  
  •  
  •