Italia-Londra, un canale chiamato “Conte”

Pubblicato il autore: Jacopo Chiodo Segui

conte-652451

Sempre più spesso, orma  quasi una consuetudine, gli allenatori che si affacciano a nuove esperienze, che accedono a nuovi club, non lo fanno da soli.

Con loro, quei giocatori con i quali già in passato il tecnico ha avuto modo di lavorare e che sono già a conoscenza delle richieste, delle idee e dei concetti di gioco del mister: insomma la schiera dei fedelissimi.

E Antonio Conte è uno degli esempi lampanti. L’attuale tecnico della Nazionale Italiana e prossimo allenatore del Chelsea è infatti gia a lavoro per ricostruire i Blues: secondo i rumors britannici tanti i giocatori della Juventus sofiniti nel mirino della società di Abramovich, pronto senza indugi ad accontentare le richieste dell’allenatore pugliese.

Tra i primi della lista c’è Zaza, per il quale però nelle ultime ore si registra pure l’interesse del West Ham che sarebbe pronto ad investire circa 30 milioni per il cartellino dell’attaccante Azzurro. A sposare quasi sicuramente i colori bianconeri anche nella prossima stagione sarà invece l’ambito difensore di Allegri: Bonucci, divenuto oramai uno dei giocatori più importanti e rappresentativi dei Campioni d’Italia.

Tra le fila della Premier potrebbe invece finire Asamoah: il Ghanese è uno dei pupilli di Antonio Conte, con cui l’ex Udinese ha giocato le migliori stagioni in carriera. Il centrocampista, con Allegri è finito ai margini, soprattutto per motivi di ordine fisico, tanto da essere sceso in campo molto sporadicamente nelle ultime due stagioni dove gli infortuni ne hanno condizionato il rendimento. Motivi, questi,  per i quali la Juventus di fronte ad un’offerta interessante potrebbe cedere alla avances del Chelsea.

Il prezzo del cartellino di Asamoah è fissato sui 25 milioni circa: una cifra importante con Conte pronto a riabbracciare l’eclettico Ghanese.

Il giocatore che sembra più vicino, almeno nelle ultime ore, a lasciare Torino per migrare in Inghilterra è Lichtsteiner che a 32 anni è desideroso di fare nuove esperienze: con l’arrivo ormai certo di Dani Alves alla Juventus il laterale svizzero potrebbe infatti versi chiusa la corsia.

Decisamente maggiori i fondi da investire per acquistare Morata, altro giocatore sulla lista di Conte: nonostante i due non abbiamo mai lavorato insieme il tecnico della nazionale stima il centravanti Spagnolo, le cui prestazioni sportive sono all’asta e la battaglia tra i più grandi club d’Europa è serratissima. L’ex Real Madrid vuole giocare con continuità, cosa che, pochi tra i club desiderosi di acquistarlo possono garantirgli: il Chelsea può essere uno di questi.

Ma il CT Azzurro vigila su tutta la Serie A:  i Blues hanno chiesto informazioni anche su CandrevaPerisicManolas e sopratutto Rudiger e Nainggolan. Per il centrale tedesco, l’infortunio appena rimediato al ginocchio (rottura del legamento crociato) ha raffreddato la pista Chelsea, con il club inglese non più convinto di acquistare un giocatore che tornerà in campo solo in inverno. E dalla massima serie italiana alla Premier potrebbe invece migrare  Nainggolan il belga lusingato dall’interesse di Conte ha gettato ombre sul suo futuro: “Non so se resto, mi vuole Conte”. Probabilmente dunque sarà un Chelsea “italiano” tanto in panchina quanto in campo.

  •   
  •  
  •  
  •