Europei Under 19, Italia in semifinale e qualificata ai Mondiali Under 20

Pubblicato il autore: Maurizio Ribechini Segui

0045221Buone notizie in arrivo dal calcio giovanile italiano. La Nazionale Under 19 guidata dal CT Paolo Vanoli infatti, per la prima volta dopo ben 8 edizioni, è riuscita a qualificarsi alla semifinale del campionato europeo di categoria in corso di svolgimento in Germania. Decisivo è stato il pareggio per 1-1 rimediato contro il Portogallo nella terza e ultima partita della fase a gironi: azzurrini che erano passati in vantaggio su rigore con il terzino Federico Dimarco, prima del pareggio lusitano con Buta nel finale, un risultato che consente ai portoghesi di qualificarsi come primi nel girone, per differenza reti nei confronti degli azzurri. Nelle due precedenti partite del girone la squadra di Vanoli aveva vinto 1-0 contro i padroni di casa della Germania (1-0 con rete ancora di Dimarco, il cui cartellino appartiene all’Inter che lo ha ceduto due settimane fa in prestito all’Empoli) e poi ha pareggiato 1-1 contro l’Austria (gol italiano del baby milanista Manuel Locatelli). In semifinale gli azzurrini, giovedì 21, affronteranno l’Inghilterra, che è già qualificata come prima del proprio girone, nonostante debba ancora giocare l’ultima sfida della prima fase.

Leggi anche:  Inter, Eriksen a un passo dall'addio? Una big italiana è pronta ad accoglierlo a un prezzo 'scontato'...

Va ricordato che gli Europei Under 19 si tengono ogni anno, generalmente appunto attorno alla metà luglio, per garantire a tutte le classi di età di ragazzi di avere l’opportunità di parteciparvi almeno una volta. Nonostante questo, l’Italia non riusciva ad accedere alle semifinali da otto edizioni, ovvero appunto da otto anni: era il 2008 quando gli azzurrini dell’allora CT Francesco Rocca arrivarono in finale, nella quale vennero sconfitti per 3-1 dalla Germania. Era la “nidiata” dei vari Paloschi, Poli e Bonaventura, che furono fra i protagonisti di quel torneo. Nelle successive sette edizioni prima di questa, invece, addirittura l’Italia si era qualificata solo una volta alla fase finale (a cui partecipano solo otto squadre), ovvero nel 2010, quando nell’edizione francese aveva comunque chiuso all’ultimo posto il proprio girone, con un solo pareggio in tre partite. Insomma si tratta di una manifestazione che difficilmente sorride all’Italia: ma gli azzurrini Under 19 in gara quest’anno, nati fra il 1997 e il 1998, finalmente hanno ottenuto un risultato positivo, assai migliore rispetto a quelli delle annate precedenti. Una notizia che fa certamente ben sperare per il calcio italiano del futuro.

Leggi anche:  Maradona Codacons, comunicato shock dell'associazione dei consumatori: "Non santifichiamolo, gli eroi sono altri"

Questo risultato dell’Italia, la quale chiuderà l’Europeo Under 19 fra le prime quattro, qualifica matematicamente gli azzurri ai Mondiali Under 20 in programma il prossimo anno in Corea del Sud. Un risultato anche questo che non si vedeva da otto anni, avendo gli azzurri mancato la qualificazione nelle ultime tre edizioni. Cosa piuttosto scontata dal momento che, come abbiamo appena visto, negli ultimi sette anni l’Italia non aveva mai raggiunto la semifinale europea. Va precisato che il Mondiale Under 20 si svolge ogni due anni e quindi solo l’edizione degli Europei Under 19 che si tiene negli anni pari è utile come qualificazione al torneo iridato in programma l’anno successivo.  L’ultima partecipazione italiana alla fase finale massima competizione calcistica giovanile mondale risale quindi al 2009, quando si giocò in Egitto: in quell’occasione gli azzurrini conclusero il proprio girone iniziale al terzo posto, ma si qualificarono agli ottavi dove superarono la Spagna, prima di arrendersi ai quarti di finale a epilogo di una partita rocambolesca persa 3-2 ai supplementari contro l’Ungheria.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: