Highlights Milan – Chelsea 1 – 3. I rossoneri durano solo un tempo

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

icc-iccdf-1024x576Otto gol subito in tre partite e rinforzi in difesa che diventa, anche alla luce di questo dato, che diventano la necessità primaria per il nuovo Milan di Vincenzo Montella. Nella terza ed ultima gara dell’International Champions Cup 2016  la formazione rossonera è stata superata per tre a uno dal Chelsea di Antonio Conte. Per il Milan una gara discreta, soprattutto nel primo tempo, ma caratterizzata da evidenti limiti che dimostrano l’inadeguatezza della rosa attualmente a disposizione del tecnico ex Fiorentina.  Adesso per i rossoneri il ritorno in patria per preparare al meglio l’inizio della stagione sperando in qualche rinforzo.

Milan – Chelsea, la cronaca della gara

 

E’ stato un Milan che ha fatto vedere cose discrete soltanto nel primo tempo quello di scena a Minneapolis contro il Chelsea di Antonio Conte.  Montella, nonostante le indicazioni fornite prima della gara, ha scelto nuovamente Suso come terzo d’attacco con Honda relegato nuovamente in panchina. . La prima occasione della partita è del Milan che va vicino al gol con Abate il cui colpo di testa, su cross di Calabria, è parato da Courtois.  Il Milan continua a spingere con Niang ma il Chelsea risponde con un pericoloso colpo di testa di Diego Costa.  Al 15esimo altra grossa occasione per il Milan con Niang il cui diagonale a botta sicura viene respinto ancora una volta dall’ottimo portiere belga del Chelsea.  Nel momento migliore del Milan il Chelsea trova, però, il vantaggio. Al 24esimo Donnarumma respinge male una conclusione di Moses e Traorè, di testa, brucia i centrali rossoneri depositando in rete. La reazione del Milan c’è e si concretizza al 38esimo quando Bonaventura trafigge Courtois con una precisa punizione dalla distanza. Ad inizio ripresa è ancora Niang ad avere la palla buona per il gol ma il solito Courtois nega il vantaggio ai rossoneri. L’ingresso in campo dei big del Chelsea cambia volto alla gara. Gli inglesi vanno vicini al raddoppio con Terry ed al 69esimo guadagnano un calcio di rigore per un fallo di mano di Poli su cross di Azpilicueta. Dal dischetto Oscar fa il due a uno. Il Milan non riesce più a creare situazioni pericolose dalle parti di Courtois ed il Chelsea, sul finire di gara, trova il definitivo tre a uno ancora con Oscar che lanciato da Cuadrado fredda Donnarumma con un preciso diagonale.

Highlights Milan – Chelsea

 

Milan-Chelsea 1-3:

Marcatori: 25 Traoré (C), 38’ Bonaventura (M). 69′ (rig.), 87′ Oscar (C)

MILAN: Donnarumma  ; Abate  (60′ Montolivo ), Paletta , Romagnoli  (67′ Vergara ), Calabria  (81′ Vido); Poli , Kucka , Bonaventura ; Suso (81′ Zanellato ), Luiz Adriano  (67’t Honda ), Niang (81′ Matri ). A disp.: Diego Lopez, Gabriel, Livieri, Antonelli, De Santis, El Hilali, Bertolacci. Allenatore: Montella

CHELSEA: Courtois ; Aina (58′ Ivanovic ), Cahill , Terry , Azpilicueta ; Fabregas  (58′ Oscar ), Matic 6 (79′ Chalobah sv); Willian (79′ Cuadrado ), Traoré (52′ Hazard ), Moses  (52′ Kanté); Diego Costa (58′ Bathsuayi ). A disp.: Begovic, Blackman, Baxter, Zouma, Baba, Miazga, Hector, Tomori, Kenedy, Loftus-Cheek, Pedro, Remy, Abrahams. Allenatore: Conte

Arbitro: Jurisevic (USA)
Note: 64.101 spettatori.
Ammoniti: Romagnoli (M)

  •   
  •  
  •  
  •