Video – Giovinco, magie dagli States. Tripletta e numeri sensazionali. Rimpianto Italia?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Basta con le leggende metropolitane.  Basta dire che negli Stati Uniti il livello del campionato di calcio non può essere paragonato ai “tattici” e difficili tornei d’Europa. Sebastian Giovinco oltreoceano sta dimostrando di essere nel pieno della sua maturità calcistica e lo sta facendo a suon di gol e di giocate spettacolari che stanno facendo innamorare i tifosi del Toronto, e non solo, della Formica Atomica. Un messaggio, l’ultimo dei tanti, a chi lo ha criticato ( e lasciato a casa per l’Europeo)  Giovinco lo ha lanciato poche ore fa trascinando il Toronto alla vittoria sui New England Revolution.  L’ex giocatore della Juventus ha dato ancora una volta spettacolo siglando tre reti nel trionfale 4 a 1 con cui la squadra canadese ha sconfitto i New England Revolution.  In America, già nella passata stagione Sebastian Giovinco aveva impressionato a tal punto da vincere il premio di MVP del massimo campionato di calcio. Continuando di questo passo la Formica Atomica non avrà problemi a bissare il titolo anche al termine del campionato attuale

Giovinco “alla Del Piero” infiamma l’America

I tre gol realizzati nell’ultima gara giocata con la maglia di Toronto portano Sebastian Giovinco in vetta alla classifica cannonieri della Major League Soccer con 15 reti, davanti allo spagnolo David Villa.  Quelli messi a segno contro i New England Revolution racchiudono tutta la classe e la bravura dell’ex juventino. La prima rete Giovinco l’ha trovata con un  destro potentissimo nell’angolo opposto da posizione decentrata, il secondo invece è stato un vero e proprio gioiello di tecnica e classe che ha riportato alla memoria il miglior Del Piero :  destro a giro dal limite dell’area e portiere battuto . A completare la magica serata è stato un calcio di rigore che ha permesso a Giovinco di timbrare la sua tripletta personale.
“Sono nel momento migliore della mia carriera”, ha detto l’ex juventino che negli ultimi giorni è stato al centro anche di qualche voce di mercato. Il suo ritorno in Italia appare, però , molto difficile. Certo, dopo prestazioni del genere il rammarico per alcuni club di Serie A è grande. Essersi lasciati sfuggire un campione del genere rappresenta un “peccato” mortale alla luce anche dei tanti giocatori “mediocri”, invece, giunti in Italia negli ultimi anni

Il video della tripletta di Giovinco

 

  •   
  •  
  •  
  •