Follia nella Capitale: minacce ai giocatori della Roma e manichini impiccati al Colosseo

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

Incredibile a Roma. La notte scorsa sono comparsi al Colosseo, tra lo stupore generale di passanti e turisti ancora in giro per le strade della Capitale, uno striscione con chiare minacce ai giocatori della Roma e quattro manichini impiccati. Le sagome indossavano le maglie riconoscibili di Salah, De Rossi e Nainggolan mentre un quarto era senza maglia. Allertate immediatamente le Forze dell’Ordine che hanno provveduto dopo pochi minuti a rimuovere il tutto.
La sconfitta nel derby di domenica scorsa o più in generale la deludente stagione dei giallorossi che si concluderà con zero titoli nella bacheca ed un secondo posto in classifica ancora tutto da difendere dagli attacchi del Napoli. Potrebbero essere questi i motivi che hanno spinto alcuni tifosi della Roma a mettere in scena questa forma di protesta nei confronti della squadra giallorossa. Ma il messaggio lasciato sulla passerella pedonale di via degli Annibaldi potrebbe anche essere diretto esclusivamente ai giocatori “brutalmente”  indicati con nei manichini impiccati . Minacce ai giocatori molto gravi quelle che sono state lanciate attraverso il messaggio riportato sullo striscione.
Il testo, infatti, con scritta nera su fondo bianco e senza firma di rivendicazione, dice:

Leggi anche:  Serie B, probabili formazioni Bari-Brescia: le scelte di Mignani e Clotet

“Un consiglio senza offesa, dormite con la luce accesa”.

Impossibile dire in questo momento se ad appendere lo striscione di minaccia siano stati tifosi  della Roma, delusi dalla sconfitta nel derby. Oppure della Lazio, con una rivalità che si spinge fino a questo punto e che ha portato, dopo il “funerale” di Trigoria con tanto di bare, lumini e sagome disegnate dai tifosi della Lazio, a questo altro gesto.
Fatto sta che a Roma il clima si è fatto improvvisamente molto pesante. Quanto accaduto la notte scorsa in uno dei simboli della città eterna è qualcosa di molto preoccupante. Le minacce ai giocatori della Roma fanno ripiombare la Roma calcistica nella paura e nella tensione. Le Forze dell’Ordine, in tal senso, dovranno cercare di dare un volto ed un nome a chi si è reso protagonista di questa iniziativa che scuote il mondo del calcio, non solo quello romano ma in generale quello italiano, per la “forza” negativa del messaggio che è stato lanciato da pseudo tifosi che tentano di tenere sotto scacco con le loro minacce intere squadre di calcio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: