Calciomercato Avellino: salta Cabezas? Il Venezia vuole Ardemagni

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Calciomercato Avellino

Calciomercato Avellino, problemi per Cabezas

Calciomercato Avellino, salta il nuovo acquisto? Potrebbe saltare l’affare Cabezas ad Avellino. Problemi burocratici alla base dello stallo dell’operazione che di fatto era conclusa con l’Atalanta e con il calciatore, che non a caso ieri era ad Avellino proprio per dimostrare la propria volontà di vestire il biancoverde.  Il problema riguarda però la sua compagna: l’ambasciata ecuadoriana aveva garantito che entro la giornata di ieri avrebbe ottenuto il visto turistico per i Paesi europei, visto che invece ieri è stato bloccato. Senza visto la consorte del giocatore non può raggiungerlo in Italia, e poiché è incinta al settimo mese, aumentano i problemi: se il figlio nascerà in Ecuador, infatti, per 8 mesi non potrà viaggiare in aereo per precauzioni mediche dovute al’alta quota. Senza i suoi cari Cabezas sarebbe costretto a lasciare l’Europa.

Leggi anche:  Primera División argentina, 11° turno: il River Plate sale al terzo posto

L’Avellino non si è perso d’animo ed è andato subito su altri obiettivi. Un nome buono per i biancoverdi potrebbe essere quello di Stefano Edera. Il giovane attaccante del Torino ha già esordito e segnato in serie A con la maglia granata. Ora con l’arrivo di Mazzarri e il rientro degli infortunati, il ragazzo potrebbe essere girato in prestito per giocare con più continuità. Mancino dotato di grande tecnica, Edera ha già fatto vittime illustri negli ultimi tempi. Il classe ’97 ha segnato per due volte all’Olimpico, prima contro la Lazio e poi contro la Roma in Coppa Italia. In alternativa c’è Hraiech del Carpi, 22enne già cercato nella scorsa sessione di mercato.

Calciomercato Avellno, Inzaghi vuole Ardemagni

Calciomercato Avellino, il Venezia cerca un attaccante. In zona playoff, ma con un  attacco che segna poco e con Moreo, andato al Palermo, da sostituire. Il Venezia di Pippo Inzaghi guarda in casa Avellino per un attaccante. Il tecnico lagunare ieri avrebbe chiamato Matteo Ardemagni per capire se ci sono margini per un’eventuale trattativa di mercato. Il bomber biancoverde, cresciuto nelle giovanili del Milan, è uno dei giocatori più cercati di questo mercato invernale in serie B. Anche Attilio Tesser, ex allenatore dell’Avellino oggi alla Cremonese, riaccoglierebbe molto volentieri il bomber monzese.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Hellas Verona Roma in diretta tv e streaming: Sky o DAZN?

Ardemagni compirà 31 anni il prossimo 26 marzo e non sta vivendo una stagione molto felice con l’Avellino. Sono 6 gol, in 14 presenze, realizzati in questa stagione con la maglia dei biancoverdi. Il bomber è rimasto fino al 2006 a Milanello, proprio negli anni in cui Inzaghi faceva grandi i rossoneri con i suoi gol. La palla passa ora alle due società. Il tempo stringe. Cedere Ardemagni vorrebbe dire dover cercare un sostituto all’altezza entro il 31 gennaio. Intanto si avvicina l’impegno di domenica prossima contro il Brescia. Le rondinelle hanno cambiato nuovamente guida tecnica. Il vulcanico presidente Cellino ha mandato via Marino per richiamare Boscaglia. Insanabili contrasti sul mercato tra l’ex presidente del Cagliari e l’ex mister del Frosinone. Boscagli debutterà nuovamente sulla panchina del Brescia proprio contro l’Avellino. Cosi come avvenne nella passata stagione, anche se quella volta si giocò al Partenio Lombardi.

  •   
  •  
  •  
  •