Inter, Mkhitaryan è in cima alla lista dei desideri di Spalletti

Pubblicato il autore: Pasquale Quaglia Segui


L’Inter ha cominciato a muovere i primi passi nel mercato di gennaio. Lo fa in punta di piedi, conscia delle restrizioni economiche che ne condizionano i propositi, eppure qualcosa sembra si stia muovendo. Luciano Spalletti, nel corso di un vertice di mercato e pubblicamente, ha dichiarato la sua principale intenzione di “nascondere il cartellino dei miei giocatori“, facendo intuire tuttavia, anche i suoi piani di mercato in cui spunta deciso il nome di Henrikh Mkhitaryan. Il calciatore armeno del Manchester United risulta essere il favorito del tecnico toscano mentre in calo appare l’ipotesi Javier Pastore dal Paris Saint-Germain.

Inter, Mkhitaryan potrebbe garantire duttilità tattica all’offensiva nerazzura.
L’ipotesi che conduce all’ingaggio dell’armeno sembra essere la più attendibile per vari motivi, tattici ed economici in particolare. Il calciatore del Manchester United infatti, garantirebbe un’alternativa valida sia ad Antonio Candreva che a Ivan Perisic, essendo in grado di giocare su entrambe le fasce. Oppure, e questa sembra l’idea principale dell’allenatore interista, consentirebbe di spostare l’ex laziale sulla trequarti, garantendone maggiore dinamismo, cosa che finora l’Inter non ha saputo trovare in Marcelo Brozovic e in Joao Mario. E quest’ultimo giocherebbe inoltre un ruolo chiave nella trattativa. L’Inter infatti, costretta a limitare i costi, potrebbe optare per uno scambio di prestiti, con il portoghese gradito a José Mourinho che rappresenterebbe un’ottima contropartita a Mkhitaryan.

Mercato Inter: Deulofeu e Pastore sembrano allontanarsi, troppe le difficoltà
I nerazzurri stavano seguendo altre opzioni, Gerard Deulofeu e Javier Pastore su tutte. Il primo però sembra soltanto un nome labile sul taccuino di mercato interista. Lo spagnolo ha spazio ridotto nell’undici blaugrana, soprattutto se in Catalonia dovesse arrivare l’ex interista Philippe Coutinho. Tuttavia l’accordo sembra irrealizzabile e il calciatore blaugrana potrebbe vestire facilmente la casacca del Napoli. Discorso simile anche per l’arrivo di Pastore. Che l’argentino sia in procinto di lasciare Parigi non è una novità, tant’è che L’Equipe ne annuncia già il divorzio. Restano però le difficoltà per l’Inter di aggiudicarsene le prestazioni. Bisognerebbe limare l’ingaggio di 8 milioni di euro e trovare un accordo con i francesi che, dopo gli acquisti stratosferici di inizio stagione, hanno bisogno di rimpinguare le finanze.

  •   
  •  
  •  
  •