La Champions League torna in Rai: siglato accordo con Sky

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui


Mentre nella Lega Serie A si discute della distribuzione dei diritti tv del massimo campionato italiano per il triennio 2018-2021, la Rai raggiunge l’accordo con Sky Italia per la trasmissione della migliore partita di una squadra italiana nella prossima Champions League e per le successive due edizioni della competizione calcistica più amata al mondo. Lo annuncia in una nota l’emittente nazionale di Viale Mazzini, che con grande soddisfazione riporta la coppa dalla grandi orecchie sui propri canali dopo 6 anni, quando andò in scena una delle finali di Champions più belle, quella tra Chelsea e Bayern Monaco terminata con la lotteria dei calci di rigore e che vide trionfare per la prima volta nella loro storia i Blues, allora allenati da Di Matteo. L’accordo siglato tra i due colossi televisivi prevede inoltre la possibilità per la Rai di trasmettere due delle quattro semifinali di Champions League, la finale e la Supercoppa europea. Inoltre Sky concede alla televisione del servizio pubblico anche i diritti per il GP di Monza di Formula 1, dalle prove libere fino alla gara sul circuito italiano delle quattro ruote. Sul fronte calcistico, oltre la Champions League, la Rai ha concluso un altro importante accordo con la Uefa per le gare di qualificazione della Nazionale per gli incontri della neonata Nations League, di qualificazione prima ad Euro 2020 e poi ai Mondiali in Qatar del 2022. Dal canto suo Sky invece ripropone, dopo l’europeo francese di due anni fa, il prossimo europeo itinerante, il primo della storia, del quale 27 partite saranno trasmesse anche sulla Rai.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 5.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: