Lega Pro, Catanzaro-Trapani: le probabili formazioni

Pubblicato il autore: Paola Tolomeo Segui

Questo pomeriggio alle ore 14:30, presso lo stadio “Nicola Ceravolo“, si disputerà Catanzaro-Trapani nel match valido per la 29^ giornata del girone C. Ad arbitrare il match sarà il Sign. Francesco Meraviglia di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Dario Garzelli di Livorno e Davide Meocci si Siena.
La partita di andata si era conclusa con il pareggio del 3-3. I siciliani sembravano avere già in mano la partita con i tre goal del primo tempo realizzati da Reginaldo, Bastoni e Maracchi. Poi la rimonta del Catanzaro con Zanini al 62′, Infantino al 65′ ed Onescu al 76′.

Quella di oggi sarà una partita a duri colpi che vedrà un Trapani, terzo in classifica con 50 punti battersi sul terreno di casa del Catanzaro, al dodicesimo posto con 31 punti e reduce da forti cambiamenti.

Nei giorni passati infatti, il Catanzaro si è ritrovato con un nuovo staff tecnico-dirigenziale. Il nuovo allenatore Giuseppe Pancaro si è ripresentato ai microfoni con queste parole: “Sono molto contento di essere qui a Catanzaro, da bambino ho sempre visto l’attaccamento verso questa società. Sento una grande responsabilità, farò del mio meglio per ottenere il massimo dalla squadra. Infatti l’obiettivo è quello di invertire la rotta. In questo momento non possiamo parlare di traguardi ma fare il massimo di quello che possiamo. Ho trovato uno spogliatoio un pò demoralizzato e quindi si dovrà lavorare sull’aspetto mentale, ma ho trovato anche grandissima disponibilità da questi ragazzo, adesso dobbiamo solo pensare a lavorare.”
Riguardo alla partita contro il Trapani dice: “Dal punto di vista della prestazione, ci saremo e ne sono convinto. I risultati dipendono da tante cose. La mia idea è che ci si arriva attraverso il gioco. Il livello dell’avversario è elevato ma noi siamo il Catanzaro e giochiamo in casa. Affrontiamo la partita con fiducia.”
Questo lo spirito della squadra giallorossa che dovrà fare a meno di Cunzi, infortunato e di De Giorgi, squalificato.

Leggi anche:  Juventus, Morata salterà il derby: ecco cosa ha detto all'arbitro Pasqua

Dall’altra parte c’è invece il Trapani che non potrebbe fare meglio ma le aspettative sono ancora più alte.
” Il Catanzaro può contare su buone individualità, con degli attaccanti rapidi. Dobbiamo lavorare su più cose cercando di avere sempre il nostro atteggiamento. Non possiamo trascurare nulla, dobbiamo essere duttili, elastici, la prossima è una tappa importante da preparare bene – così parla il mister Calori – e vogliamo proseguire la nostra corsa continuando a fare bene in casa e migliorando fuori. Non bisogna mai darsi un limite.”

LE PROBABILI FORMAZIONI

Per il Catanzaro, Pancaro sceglierà il 4-3-3. Nordi in porta sarà protetto da Di Nunzio e Gambaretti centrali con Zanini e Sabato sugli esterni. Per il centrocampo Marin si occuperà della fascia sinistra, Onescu della destra con Maita centrale. L’attacco sarà invece affidato al trio Letizia-Infantino- Falcone.

Leggi anche:  Fiorentina: terza sconfitta in quattro gare. Viola battuti a San Siro

Catanzaro (4-3-3):  Nordi, Di Nunzio, Gambaretti, Zanini, Sabato, Marin, Onescu, Maita, Letizia, Infantino, Falcone.
A disposizione: Marcantognini, Riggio, Cason, Sepe, Nicoletti, Van Ransbeeck, Badjie, Spighi, Puntoriere, Valotti, Corado.
Indisponibili: Cunzi
Squalificati: De Giorgi

Il Trapani sceglie il modulo 3-5-2. In porta Furlan con Silvestri, Drudi e Fazio in difesa. I cinque del centro campo saranno invece Rizzo, Palumbo, Corapi, Scarsella e Marras mentre padroni dell’attacco sono Polidori ed Evacuo

Trapani (3-5-2): Furlan, Silvestri, Drudi, Fazio, Rizzo, Palumbo, Corapi, Scarsella, Marras, Polidori ed Evacuo.
Indisponibili: Ferretti, Bastoni, Campagnacci
Squalificati: Nessuno.

  •   
  •  
  •  
  •