Napoli, minimo sforzo massimo risultato con il Genoa: -2 dalla Juve e campionato riaperto

Pubblicato il autore: Martina Gramaglia Segui

NAPLES, ITALY - DECEMBER 23: Players of SSC Napoli celebrate the 3-2 goal scored by Marek Hamsik during the Serie A match between SSC Napoli and UC Sampdoria at Stadio San Paolo on December 23, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Sorrisi in casa Napoli al termine della 29.a giornata di Serie A. Dopo il mezzo passo falso Juventus, pari a reti inviolate sul campo della Spal, per i partenopei la parola d’obbligo era solo una: vincere. E gli uomini di Maurizio Sarri lo hanno fatto battendo il Genoa col minimo indispensabile, un 1-0 siglato dall’uomo che non ti aspetti: Raul Albiol che al 72’ insacca di testa, mandando in delirio il San Paolo.

Partita bloccata per oltre un’ora, illuminata da un avvio coraggioso degli 11 di Ballardini e da alcuni lampi dei giocatori simbolo della squadra di Sarri. Il palo nega prima a Insigne e poi a Martens la gioia del gol, strozzando in gola l’urlo dei tifosi. Il match sembra avviarsi verso il pareggio, ma è Albiol a salire in cattedra e vestire i panni del centravanti puro, depositando in rete un cross di Callejon da calcio d’angolo. Lo spagnolo non segnava dal 2014 contro il Chievo, ma quella di stasera è una rete pesantissima che vale non solo 3 punti ma soprattutto il -2 dalla Juventus.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 9.a giornata: il programma di Sky e DAZN

Bianconeri ieri apparsi poco lucidi e probabilmente a riserva di energie, ai quali è mancato il passaggio decisivo. Probabilmente la sosta Nazionale sarà fondamentale per ritrovare la giusta condizione, in vista del rush finale in campionato con uno sguardo ai quarti di finale di Champions contro i campioni in carica del Real Madrid. Obiettivo: scacciare i fantasmi di Cardiff.

Tornando al Napoli, entusiasmo sui volti dei giocatori al termine della gara e pugni chiusi in segno di esultanza per Sarri, indice della pressione con la quale gli azzurri hanno affrontato il match. Adesso la classifica recita Juve 75, Napoli 73: un duello avvincente che accresce l’attrattiva del campionato. Peserà come un macigno lo scontro diretto dell’Allianz Stadium del 22 aprile: con buona probabilità sarà decisivo per le sorti delle due contendenti.

Leggi anche:  Dove vedere Brescia Frosinone streaming e diretta Tv Serie B

 

  •   
  •  
  •  
  •