Premier League: il Manchester City travolge l’Arsenal. Citizen sempre più vicino al titolo

Pubblicato il autore: Pio.Maggio Segui

during the UEFA Champions League Group F match between Manchester City and Shakhtar Donetsk at Etihad Stadium on September 26, 2017 in Manchester, United Kingdom.

Dopo solo quattro giorni dalla finale di League Cup andata in scena domenica, Arsenal e Manchester City si sono rincontrate per la 28 giornata di Premier League. Cornice dell’incontro un Emirates Stadium mezzo vuoto a causa del freddo gelido abbattutosi a Londra con l’arrivo di Burian, ma anche per protesta dei tifosi verso Arsene Wenger. Ma il vero ciclone abbattutosi su l’Arsenal è stato quello degli uomini di Pep Guardiola che come domenica scorsa chiudono la contesa con un netto 0-3 finale. Superiorità schiacciante per i citizen che chiudono la pratica in soli 33 minuti di gioco. Ad aprire le danze dopo 15 minuti ci pensa Bernardo Silva: spettacolare serpentina di Sanè, il portoghese dal limite dell’aria disegna un arcobaleno a giro, dove nulla può Cech. La manovra del City non cessa il suo incedere e 13 minuti dopo raddoppia con David Silva servito dal Kun Aguero. Partita conclusa virtualmente al 33′ quando Sanè, dopo splendida azione corale trasforma in rete, raggiungendo l’ottavo gol in Premier League. La ripresa è pura formalità, i citizen mettono il pilota automatico e gestiscono i gunners. Unico sussulto il calcio di rigore concesso per fallo di Otamendi: dal discetto il neo acquisto Aubameyang si fa ipnotizzare da Ederson. La partita scivola via con la protesta nei confronti di Wenger. Il tecnico francese sembra ormai arrivato al capolinea della sua pluriennale esperienza sulla panchina dell’Arsenal, il distacco dal 4 posto è di 10 punti e sembra irraggiungibile. La 24 vittoria in campionato per Guardiola, porta il City a 75 punti, campionato pazzesco per i blues di Manchester a cui bastano 15 punti per la vittoria della Premier League, ormai ipotecata.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Maldini: "L'Europa League è uno dei nostri obiettivi"