Serie C, girone C: i risultati della 32^ giornata

Pubblicato il autore: Paola Tolomeo Segui


Si sono giocate oggi le partite della 32^ giornata del girone C di serie C.
Il Catania regala spettacolo e fanno da seguito i successi del Catanzaro, del Trapani e della Fidelis Andria. Bene anche il Matera. Sospeso il match tra Virtus Francavilla e Juve Stabia. Niente di fatto per Cosenza-Akragas. Grande flop per il Lecce.

CASERTANA-LECCE 1-0 – La Casertana approfitta del proprio terreno di gioco per rubare ai giallorossi un importante vittoria. Il match si svolge senza troppe emozioni con squadre tranquille ed entrambe poco pericolose. Il vantaggio della Casertana arriva qualche attimo prima del fischio del primo tempo. Al 45′ è proprio l’ex del Lecce, Turchetta a saltare Lepore dalla sinistra a posizionarsi e a segnare con una traiettoria in diagonale. Grande smacco per il Lecce che però dorme sogni tranquilli in cima alla classifica.

CATANIA-PAGANESE 6-0 – Immenso lo spettacolo che il Catania ha regalato oggi ai tifosi. E’ una partita a senso unico dove il Catania domina dall’inizio alla fine e la Paganese rimane a guardare. Il primo goal arriva all’ 11′ con Biagianti. Passano dieci minuti e Barisic sfrutta un pallone al’interno dell’area, gli basterà girarsi al momento giusto e sferrare il destro per portare il Catania avanti di due goal. Il Catania non è ancora contento e prima della fine del primo tempo vuole il terzo. A pensarci è Mazzarini che tocca al volo il pallone offerto da Lodi e vince su Gomis.
Durante il secondo tempo, la musica è sempre la stessa. Barisic firma la sua doppietta e il tabellone lampeggia sul quarto goal del Catania. Per gli ultimi due goal ci pensano Curiale al 85′ e Bogdan all’88’. Buona prestazione del Catania che vola a 60 punti, seconda in classifica con il Trapani e a 4 punti di distanza dal Lecce.

Leggi anche:  Juventus-Lazio i precedenti: ecco come sono terminate le ultime sfide in Serie A

FIDELIS ANDRIA-SICULA LEONZIO 2-1 – La Fidelis Andria è in svantaggio a partire dal 25′ con il goal del siculo Lescano ma da questo momento è tutto in rimonta. Il pareggio lo realizza al 44′ Lattanzio.
Se nel primo tempo la squadra ospite è una minaccia, nella ripresa il Fidelis Andria padroneggia. Il possesso palla è tutto della squadra pugliese e il colpo di testa di Tiritiello regala tre punti importanti per l’obiettivo salvezza.

RENDE-TRAPANI 0-1 – Il Trapani non si vuole fermare e lo dimostra fin da subito. Il vantaggio arriva infatti al 6′ di gioco con la firma del capitano Pagliaruolo. La squadra granata ci riproverà più volte ma De Brasi non vuole più far passare. Poche sono le risposte del Rende che viene fermato sempre un attimo prima di arrivare nell’area avversaria.

Leggi anche:  Dove vedere Bisceglie Catania in tv e in streaming: Eleven Sports, Sky Primafila o Rai Sport?

MONOPOLI-CATANZARO 0-2 – Ci prova da più partite ed oggi il Catanzaro ce l’ha fatta a portare a casa la vittoria attesa. L’equilibrio domina sul primo tempo. Ci prova un po’ il Catanzaro con Letizia e un po’ il Monopoli con Donnarumma e Mercadante che vengono fermati da Nordi.
Il secondo tempo è la nuova alba giallorossa. De Giorgi apre le danze con un destro sferrato da trenta metri e lo segue Zanini che al 55′ approfitta di un cross di Letizia ma lo aiuta anche il portiere Bardini sul quale sbatte la palla. Punti importanti quelli che il Catanzaro, dopo tanti tentativi, riesce oggi a portare a casa.

VIRTUS FRANCAVILLA-JUVE STABIA – La partita viene sospesa al 56′ a causa del maltempo. La decisione è stata presa dal Signor Raciti di Acireale viste le condizioni impraticabili del terreno di gioco. Incerta è la partita di recupero che in ogni caso riprenderà dal 56′ sul risultato di 0-0.

Leggi anche:  Bundesliga Bayern Monaco Borussia Dortmund streaming e diretta Tv

MATERA-BISCEGLIE 2-1 –  Una partita combattuta fino alla fine ma dove il divertimento inizia soprattutto nel secondo tempo. Il Matera si porta in vantaggio al 74′ con Maimone che si trova dove Urso voleva. Il centrocampista porta infatti il pallone per tutto il centrocampo fino in area serve il pallone a Maimone che mette la palla in porta. All’ 88′ il Bisceglie raggiunge il Matera con il goal di D’Ursi e proprio quando la partita sembra finita al 90′ Sernicola firma la vittoria del Matera. Tre punti che la portano a quota 47.

COSENZA-AKRAGAS 0-0 –
L’Akragas si mette alla prova dando il meglio di sè e riesce così a fermare i lupi calabresi. L’impegno del Cosenza non è bastato perché questa domenica il portiere Vono è più in forma che mai. L’Akragas sembra quasi sfiorare il vantaggio con l’azione di Camarà che però viene chiusa. Un punto a ciascuna che non cambia l’assetto della classifica. Cosenza a 41 punti mentre l’Akragas rimane ultimo con 12 punti.

Domani si giocherà il posticipo Siracusa-Reggina alle ore 20:45.

  •   
  •  
  •  
  •