Serie C girone C: 0-0 nel posticipo tra Siracusa e Reggina (video highlights)

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

 

VIDEO HIGHLIGHTS

https://www.youtube.com/watch?v=3y6dOfpSXt0

Termina sul risultato di 0-0 Siracusa-Reggina, posticipo della trentaduesima giornata del girone C di Serie C. Risultato sostanzialmente giusto: meglio gli ospiti nel primo tempo, che possono recriminare su un calcio di rigore non concesso dall’arbitro, e su una buona occasione sprecata da Mezavilla. Nella ripresa sono venuti fuori i padroni di casa, che hanno schiacciato gli avversari nella loro metà campo, riuscendo però a creare una sola vera occasione, vanificata da Parisi.
Con questo risultato, il Siracusa raggiunge la Juve Stabia al quinto posto della classifica, con 47 punti. La Reggina non si muove dal quindicesimo posto, portandosi a 33 punti e ampliando il suo margine sulla zona playout a due lunghezze. Nel prossimo turno, in programma sabato 31, il Siracusa farà visita alla capolista Lecce (calcio d’inizio alle 14:30), mentre la Reggina osserverà il suo turno di riposo previsto dal calendario.

TABELLINO

SIRACUSA-REGGINA  0-0

SIRACUSA (3-5-2): Tomei; Palermo (85′ Toscano); Turati; Catania (77′ Bernardo); Scardina (62’Calil); Daffara; Spinelli; Parisi (85′ De Silvestro); Liotti; Mancino; Altobelli. Allenatore: Bianco
REGGINA (3-5-2): Cucchietti; Pasqualoni; Ferrani; Laezza; Bianchimano (90′ Sparacello); Armeno; Giuffrida (69′ Provenzano); Tulissi (74′ Sciamanna); La Camera; Mezavilla (74′ Marino); Hadziosmanovic. Allenatore: Maurizi
AMMONITI: Mancino e Spinelli (S), Mezavilla e Pasqualoni (R) tutti per gioco falloso.
CORNER: 2-1

 

FINITA! Il sig. Ayroldi fischia la fine dell’incontro. 0-0 il risultato finale.
90′ + 1′ 
– Il Siracusa continua a provarci, ma la Reggina chiude tutti gli spazi.
90′
– Tra poco verrà segnalato il recupero. Cambio nella Reggina: fuori Bianchimano, dentro Sparacello. Saranno 3 i minuti di recupero.
88′
– Ammonito Pasqualoni (Reggina) per gioco falloso.
87′
 Tiro rasoterra da fuori area di De Silvestro, conclusione debole che finisce sul fondo.
86′
– Conclusione da fuori area di Marino, Tomei non si fa sorprendere e blocca.
85′
– Doppio cambio nel Siracusa: fuori Palermo e Parisi, dentro Toscano e De Silvestro.
82′
– Si gioca ormai a una sola metà campo, il Sracusa le sta provando tutte per portare a casa i 3 punti, ma le occasioni al momento latitano.
80
‘ – La Reggina non riparte più, e pare in affanno nel difendersi dagli attacchi del Siracusa.
77′
– Cambio nel Siracusa: fuori Catania, dentro Bernardo. 
76′
– Grande occasione per il Siracusa, Parisi di testa manda fuori da buona posizione.
74′
– Doppio cambio nella Reggina: fuori Tulissi e Mezavilla, dentro Sciamanna e Marino.
72′
– Ammonito Mezavilla (Reggina) per gioco falloso.
70′
– Bianchimano prova un tiro angolato rasoterra, la conclusione è debole e Tomei blocca senza problemi.
69′
– Primo cambio anche per la Reggina: fuori Giuffrida, dentro Provenzano.
68′
– I padroni di casa mantengono il comando del gioco, ma il giro palla è lento e la Reggina non ha difficoltà a contrastare le trame avversarie.
65′
– Gara sempre molto equilibrata.
62′
– Cambio nel Siracusa: esce Scardina, entra Calil.
61′
– Ammonito Spinelli (Siracusa) per gioco falloso.
60′
– Si è ripreso a giocare, Bianchimano è tornato regolarmente in campo.
58′
– Gioco fermo per permettere i soccorsi al reggino Bianchimano, a terra dolorante dopo uno scontro con Spinelli.
57′
– Siracusa che appare ora più intraprendente sopratutto sulle fasce, la Reggina è tornata a giocare di rimessa.
55′
– Tomei blocca in presa alta un traversone di Tulissi da calcio di punizione. 
52′
– Tomei deve uscire dall’area spazzando in rimessa laterale un lancio lungo proveniente dalla difesa reggina.
49′
– Cross del siracusano Liotti completamente sbagliato, la palla finisce in rimessa laterale.
48′
– Prosegue il copione del primo tempo in questo avvio di ripresa. Molti falli e poco gioco.
46′
– L’arbitro fischia l’inizio del secondo tempo

Leggi anche:  Juventus-Napoli, la partita della discordia: decise data e ora

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi da ambo le parti.

SECONDO TEMPO

Le squadre vanno al riposo sul risultato di 0-0. Risultato giusto: gara molto equilibrata, con poche occasioni e un gioco molto spezzettato. Gli ospiti forse hanno fatto vedere qualcosa in più, ma nessuna delle due squadre è riuscita creare grossi pericoli ai portieri avversari.

Ayroldi fischia la fine del primo tempo!
45′ + 1′ – L’arbitro concede un minuto di recupero.
45′
– Tra poco sapremo il recupero concesso dall’arbitro. 
43′
– Reggina che pare ora aver perso la brillantezza della parte centrale del primo tempo. 
40′
– Gol  annullato al Siracusa. Turati insacca da azione da calcio d’angolo, dopo essersi liberato fallosamente di un avversario. Ayroldi annulla.
38′ – Hadziosmanovic è rientrato in campo dopo i soccorsi. Il match può riprendere regolarmente.
36′
– Gioco fermo per permettere i soccorsi al reggino Hadziosmanovic, rimasto a terra dopo uno scontro di gioco per un colpo alla testa.
34′
– Ritmi che sono tornati ad abbassarsi ora. 
32′
– Ammonito Mancino (Siracusa) per gioco falloso. Primo giallo del match.
31′
– Giuffrida crossa un pallone interessante in area, ma la difesa siracusana respinge.
29′
– Parisi, dopo una cavalcata sulla fascia, mette un palllone pricoloso in area, il reggino Laezza riesce ad anticipare Catania pronto a battere a rete. Prima azione pericolosa anche da parte del Siracusa.
27′
– Mezavilla, servito in area da Bianchimano con un cross basso, spara la palla in curva. Buona occasione sprecata dalla Reggina.
24′
– I padroni di casa, dopo un buon avvio, sembrano completamente imbrigliati dalla retroguardia amaranto in fase offensiva e non riescono a rendersi pericolosi. 
21′
– Calcio di punizione per la Reggina in posizione pericolosa, per un fallo subito da Mezavilla. La Camera centra lo specchio ma Tomei blocca senza problemi.
18 ‘
– Reggina che ora sembra avere le idee più chiare rispetto agli avversari, il Siracusa appare in leggera difficoltà.
16′
– La Reggina reclama un rigore per atterramento di Tulissi in area da parte di Turati, ma Ayroldi fa proseguire.
14′
– Reggina che prova ora a trovare varchi sulle fasce, ma senza esito. 
12′
– Decisamente avaro di emozioni questo avvio. Le due squadre sono ben messe in campo e si stanno ancora studiando.
10′
– La Reggina prova a sorprendere la difesa avversaria con i lanci lunghi da dietro, ma al momento la retroguardia siracusana fa buona guardia. 
7′
– Inizio partita molto spezzettato  e dai ritmi bassi. 
6′
– Il Siracusa sta prendendo il comando del gioco, ma la momento i siciliani non si rendono pericolosi. Reggina che gioca di messa.
3′
– Calcio di punizione per il Siracusa da posizione pericolosa, per un fallo subito da Scardina. La barriera respinge senza problemi. 
2′
– Le squadre si stanno studiando, non si registrano azioni pericolose in questo primi minuti di gioco.
L’arbitro fischia ora l’inizio dell’incontro.

Leggi anche:  Juventus, nuovo record di Ronaldo: il portoghese raggiunge Pelè

20:43 – Le squadre stanno facendo ora il loro ingresso in campo.
20:30
– Le squadre hanno ultimato le operazioni di riscaldamento e sono rientrate negli spogliatoi. Tra 15 minuti avrà inizio l’incontro.

FORMAZIONI UFFICIALI

SIRACUSA (3-5-2): Tomei; Palermo; Turati; Catania; Scardina; Daffara; Spinelli; Parisi; Liotti; Mancino; Altobelli. Allenatore: Bianco
REGGINA (3-5-2): Cucchietti; Pasqualoni; Ferrani; Laezza; Bianchimano; Armeno; Giuffrida; Tulissi; La Camera; Mezavilla; Hadziosmanovic. Allenatore: Maurizi

19:45
– Amici di SuperNews, benvenuti alla diretta scritta di Siracusa-Reggina, posticipo del 32° turno del girone C di Serie C. A breve conosceremo le formazioni ufficiali delle due squadre.

Probabili formazioni

SIRACUSA (3-5-2): Tomei; Daffara; Turati; Bruno; Parisi; Palermo; Spinelli; Mancino; Liotti; Catania; Scardina. Allenatore: Bianco.
REGGINA (3-5-2): Cucchietti; Laezza; Ferrani; Pasqualoni; Hadziosmanovic; Marino; La Camera; Mezavilla; Armeno; Tulissi; Bianchimano. Allenatore: Maurizi.

Leggi anche:  Dove vedere Catanzaro-Avellino, streaming Serie C e diretta tv Sky Sport?

Va in scena questa sera al “De Simone” un Monday night molto interessante. Per il posticipo della trentaduesima giornata del Campionato di Serie C (girone C) si affrontano Siracusa e Reggina. Entrambe le squadre sono reduci da un successo nel precedente turno infrasettimanale, che ha visto gli aretusei espugnare il campo della Paganese, dove si sono imposti con il punteggio di 2-1. Gli amaranto hanno invece superato in casa, con identico risultato, la Casertana. Affermazioni che hanno contributo a portare un po di serenità negli spogliatoi delle due compagini, reduci da un periodo non certo brillante: il Siracusa, con la vittoria di Pagani, ha interrotto una serie di 3 partite senza successi, mentre la Reggina è tornata a festeggiare i 3 punti dopo ben 8 giornate di astinenza da vittorie.
Ambedue le formazioni hanno molto da chiedere alla gara di stasera: i ragazzi di mister Paolo Bianco, attualmente sesti in classifica con 46 punti, superando i calabresi si porterebbero al quarto posto, prenotando un buon piazzamento nella griglia dei playoff. La squadra di Agenore Maurizi è invece quindicesima in graduatoria con 32 punti, con una lunghezza di vantaggio sulla Fidelis Andria, al momento prima squadra a dover affrontare i playout al termine della regular season. Logico quindi che tornare dalla Sicilia con una vittoria significherebbe per la Reggina allontanare i fantasmi della retrocessione in Serie D affiancando a quota 35 i cugini del Catanzaro, potendo così pianificare un finale di campionato più tranquillo.
Ad arbitrare l’incontro sarà il signor Giovanni Ayroldi di Molfetta, i due assistenti designati sono il signor Pierluigi Mazzei di Brindisi e il signor Francesco Biava di Vercelli. Calcio d’inizio previsto per le ore 20:45, con diretta televisiva su Rai Sport +.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: