Inghilterra, Sterling rischia di saltare il Mondiale per un tattoo

Pubblicato il autore: Almaviva Segui
NEWCASTLE UPON TYNE, ENGLAND - DECEMBER 27: Raheem Sterling of Manchester City celebrates after scoring the opening goal during the Premier League match between Newcastle United and Manchester City at St. James Park on December 27, 2017 in Newcastle upon Tyne, England. (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

(Photo by Ian MacNicol/Getty Images © scelta da SuperNews)

Raheem Sterlin, attaccante del del Manchester City e della Nazionale Inglese ha scatenato una bufera sul web per essersi tatuato sulla gamba destra un fucile. Totalmente ignaro della reazione che avrebbero potuto scatenare delle semplici foto scattate in allenamento, Sterling si è ritrovato al centro delle polemiche riempito di offese e critiche. Una vera diatriba che per molti bisognava chiarire con l’esclusione del giovane attaccante al Mondiale in Russia 2018. Chi ha urlato all’esclusione di Raheem è stata Lucy Cope, fondatrice del movimento chiamato Mothers Against Guns. La donna che ha perso un figlio, ucciso proprio da un’arma da fuoco nel 2012 ha dichiarato al The Sun le proprie motivazioni definendo “inaccettabile e nauseante” che un calciatore inglese possa rappresentare l’Inghilterra con quel tatuaggio.
L’estero del City non ha aspettato altro tempo per chiarire il significato del proprio tatuaggio:”Quando avevo due anni mio padre è stato ucciso da un colpo d’arma da fuoco. All’epoca avevo promesso a me stesso che non avrei mai toccato un’arma. Calcio di destro, dunque il tatuaggio ha un significato più profondo. E non è ancora finito
Un messaggio chiaro che mette a tacere le tante polemiche melodrammatiche che Gary Lineker, ex centravanti della nazionale inglese ha definito “persecutorie”.
Nato in Giamaica, Sterling emigrò a 5 anni con la madre. Il ragazzo perse il padre, che non ha mai conosciuto piccolissimo durante una sparatoria nella città di Kingston. Dopo aver lottato lontano dalla cattiva strada, Sterling ha raggiunto il proprio sogno: fare il calciatore. Oggi Raheem è pronto a sparare con il proprio piede destro.

Leggi anche:  Pistocchi sulla Juventus: "Piatta e prevedibile. Con il rientro di CR7, Pirlo..."
  •   
  •  
  •  
  •