Serie C, Matera: il futuro tra rinnovi e partenze

Pubblicato il autore: Giuseppe Benevento Segui
NAPLES, ITALY - AUGUST 27: Player of SSC Napoli Dries Mertens scores the 2-1 goal during the Serie A match between SSC Napoli and Atalanta BC at Stadio San Paolo on August 27, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Serie C. Conclusa la stagione, è tempo di pianificare il futuro a Matera. E’ il momento di rivedere i contratti di quasi tutti i componenti del club biancazzurro: sul tavolo ci sono diversi casi spinosi ad iniziare da quelli in attesa di spettanze pendenti quali Urso, Casoli, Strambelli e Stendardo; tutti con contratto in scadenza a giugno 2019. Urso e Stendardo sicuramente in partenza consensuale, per gli altri due si cercherà una soluzione soddisfacente, rincorrendo una difficile conferma. Il resto della rosa materana è in scadenza contrattuale: sui pezzi da novanta, tra i quali il portierone Golubovic ed il centrale difensivo Buschiuazzo, pesa il diritto di riscatto sulle rispettive società (NK Domzale e Penarol).

Atteso il  rientro eccellente di Dammacco, prestato a gennaio all’Akragas. Diversa la posizione del trequartista Giovinco, svincolato da circa un mese, Dugandzic farà ritorno a casa così come Di Sabatino e Sernicola che sicuramente saranno due pedine importanti per la Ternana che, retrocessa, parteciperà alla serie C. Battista, Tiscione e Angelo saranno lasciati liberi di scegliere le nuove destinazioni, così come Salandria che vede già vicina la maglia della Reggina. Capitan De Franco e Scognamillo saranno oggetto di trattativa con la società biancazzurra nel difficile tentativo di rinnovo. Da indiscrezioni trapelerebbe che il patron del Matera, Saverio Columella, abbia avvicinato Ennio Russo, consulente della Reggina nel settore giovanile, offrendogli un’importante poltrona nello staff dirigenziale per la prossima stagione materana, affiancando l’ormai “materano adottato” mister Gaetano Auteri, prossimo al nuovo rinnovo. In caso di remoti colpi di scena, il patron materano avrebbe un ventaglio di possibilità già papabili: da Maurizi a Gautieri, da Pochesci a D’Angelo. Nodi da sciogliere solo a play off conclusi.

Leggi anche:  Dove vedere Vibonese Foggia: streaming gratis Serie C e diretta TV in chiaro?

 

  •   
  •  
  •  
  •