Zidane avverte il Liverpool: ” Siamo ancora affamati di vittorie”

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Si avvicina a grandi passi l’attesissima finale di Champions League, in programma sabato sera, presso la maestosa cornice dell’Olimpiyskiy di Kiev, che metterà di fronte Real Madrid e Liverpool. I blancos giungono a questo prestigioso appuntamento dopo aver chiuso al secondo posto il girone H, alle spalle del Tottenham, per poi superare agli ottavi di finale il Paris Saint Germain, ai quarti la Juventus ed infine in semifinale il Bayern Monaco. Per le merengues si tratta della quarta finale nelle ultime cinque edizioni, con Zinédine Zidane alla sua terza di fila nelle vesti di allenatore, eguagliando quanto fatto in passato da Fabio Capello al timone del Milan nel 1993, 1994 e 1995 e Marcello Lippi alla guida della Juventus nel 1996, 1997 e 1998.

Tra l’altro il Real insegue la sua tredicesima coppa dalle grandi orecchie, traguardo che isserebbe  ancor di più i blancos nell’olimpo dei club più vincenti. Le merengues vorranno chiudere questa stagione conquistando la Champions, che renderebbe leggendario il percorso di questa squadra in ambito europeo e confermerebbe ulteriormente l’ottimo lavoro svolto da “Zizou” Zidane, allenatore dalle stimmate vincenti. Pensare al Liverpool, però, non rievoca piacevoli ricordi in casa madrilena, in quanto compiendo un salto nel passato, l’ultima finale persa, in quella che era definita la “Coppa dei Campioni”, risale al 1981 e furono proprio i Reds a condannare il Real ad una sconfitta. Corsi e ricorsi storici che però non incutono timore a Cristiano Ronaldo e compagni, consapevoli della propria forza, del loro spiccato potenziale e della concreta possibilità, in caso di vittoria, di entrare di diritto nella storia, come club che ha impresso il proprio dominio in Champions League.

Nel frattempo, ieri, i campioni d’Europa e del Mondo in carica hanno sostenuto una seduta d’allenamento presso la Ciudad deportiva di Valdebebas, in quello che è stato il “Media-Day”, ossia la giornata dedicata ai giornalisti e alla stampa, i quali hanno potuto assistere all’allenamento per poi raccogliere le dichiarazioni dei protagonisti blancos. Tra coloro che sono apparsi in sala stampa vi è stato Zinédine Zidane, il quale ha posto l’accento sulle motivazioni che stanno spingendo la sua squadra verso la finale di Kiev, per poi non lesinare giudizi, alquanto positivi, su due elementi della rosa, ovvero Cristiano Ronaldo e Bale.

Questo un estratto delle dichiarazioni principali rilasciate dal tecnico transalpino:” Nessuno può dirci che siamo meno affamati. Vogliamo ribadire ai nostri avversari che avremo sempre le stesse motivazioni. Siamo il Madrid e, nonostante quello che abbiamo già vinto, vogliamo sempre di più e daremo tutto per migliorarci ancora. Ho vissuto diciotto anni come giocatore negli spogliatoi, con molti giocatori e molti allenatori con tanto ego come me. Conosco lo spogliatoio e conosco lo stato mentale di un giocatore, è qualcosa di molto importante per me, ma non è l’unica cosa. Non sono il miglior tattico, ma ho altre qualità, passione, motivazione e questo vale ancor di più. Cristiano Ronaldo? E’ il migliore di tutti. Bale? Sta giocando molto bene, ha segnato molti gol ultimamente ed è stato costante”. Questo è il grido di battaglia del condottiero Zidane: il suo Real non è affatto sazio e continua a nutrire fame di vittorie. Un successo contro il Liverpool, gli consentirebbe di essere ricordato come uno degli allenatori più titolati alla guida del Real, ma soprattutto in Europa. Tre Champions di fila alzate al cielo non è un gioco da ragazzi, ma sarebbe il capolavoro di chi è stato campione in campo e si è rivelato, altresì, tecnico abile e sagace.

SAN SEBASTIAN, SPAIN - SEPTEMBER 17: Head coach Zinedine Zidane of Real Madrid CF looks on during the La Liga match between Real Sociedad and Real Madrid at Anoeta stadium on September 17, 2017 in San Sebastian, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

SAN SEBASTIAN, SPAIN - SEPTEMBER 17: Head coach Zinedine Zidane of Real Madrid CF looks on during the La Liga match between Real Sociedad and Real Madrid at Anoeta stadium on September 17, 2017 in San Sebastian, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

  •   
  •  
  •  
  •