Accuse di molestie, Sampaoli a rischio esonero

Pubblicato il autore: Gabriele Pacecca Segui

Scandalo in arrivo per il CT Nazionale Argentina Jorge Luis Sampaoli. Secondo alcune indiscrezioni, il 58 enne allenatore albiceleste sarebbe il responsabile di un abuso su una cuoca, avvenuto nelle stanze dell’AFA, la federazione calcistica del paese sudamericano. Un ultim’ora che ha del clamoroso, a pochi giorni dall’evento dell’anno, i Mondiali di Russia 2018, in programma dal 14 giugno al 15 luglio.

A dar vita a questa indiscrezione è stato Gabriel Anello, giornalista della trasmissione sportiva Radio Mitre. Durante la diretta ha riportato che nei locali dell’Afa una cuoca sarebbe stata vittima di violenza proprio dal commissario tecnico dell’Argentina Sampaoli. La news non è stata ancora dimostrata, ma avrà certamente una forte influenza sugli stati d’animo e sul clima di spogliatoio. Gli uomini di Lionel Messi sono dati per favoriti nella vittoria della Coppa del Mondo, ma un turbamento psicologico potrebbe cambiare le carte in tavola.

Rubrica mondiali 2018 SuperNews

Rubrica Mondiali Russia 2018 SuperNews

Sampaoli accusato di violenza sessuale da cronista argentino

Attenendosi alle frasi riferite da Anello nella radio argentina, la donna avrebbe cercato di sporgere immediata denuncia. Questo le sarebbe stato impedito dai dirigenti della federazione, onde evitare la diffusione dell’accaduto agli organi di stampa mondiali. Secondo i vertici di Buenos Aires questi fatti avrebbero portato terribili conseguenze nello spogliatoio dell’Argentina. Uno scompiglio che avrebbe potuto pregiudicarne l’avanzamento nel torneo. Queste sono accuse gravissime, che se vere renderebbero complice di reato penale la federazione.

Si tratta di una situazione davvero incresciosa. Ma il fatto deve essere preso con le pinze. C’è un precedente a constatare questa tesi. Anello infatti non è nuovo a questo tipo di scoop di stampo calcistico. Nel 2016 ha rivelato di aver intravisto Lavezzi, ala dell’Hebei China Fortune, ed ex tra le altre del Napoli, in procinto di fumare droghe leggere. Il fatto sarebbe avvenuto durante il ritiro in Nazionale. Però queste accuse non sono state mai verificate. Il cronista è stato condannato a non entrare più nei luoghi dell’AFA. Un avvenimento che ha alimentato numerosi dubbi in merito alla rivelazione della violenza apparentemente compiuta da Sampaoli. Tuttavia Anello riferisce che alcune persone interne alla federazione hanno confermato l’accaduto.

La veridicità dell’accaduto sarebbe un fulmine a ciel sereno per il calcio argentino, in procinto di giocare il torneo in Russia da assoluto protagonista.

Sampaoli, un esonero che avrebbe del clamoroso

Dal giugno del 2017, dopo un anno nelle vesti di allenatore del Siviglia, Jorge Sampaoli prende le redini di una Nazionale in difficoltà, a forte rischio esclusione dal Mondiale. La qualificazione viene raggiunta dopo il terzo posto nel girone sudamericano, frutto di un cammino non esaltante, con una vittoria e tre pareggi. Nonostante ciò il pass per la Russia è stato acquisito, con la possibilità di partecipare alla competizione da interpreti di primo piano.

Tuttavia queste gravi insinuazioni potrebbero spingere il numero uno dell’AFA, Claudio Fabian Tapia, a cacciare via l’allenatore ex Chile. Con la Nazionale andina ha conquistato nel 2015 la Copa America, proprio in finale con l’Argentina, confitta per 4 a 1 ai rigori. Trovare un sostituto all’altezza sarebbe un compito arduo per chiunque, a maggior ragione in un ambito così delicato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: