Alisson, il Real Madrid ci prova con 60 milioni. La Roma non lo cede

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

In casa Real Madrid, nel momento in cui Zinédine Zidane ha rassegnato le dimissioni, si è immediatamente compreso che qualcosa sarebbe mutato per quanto concerne il ruolo del portiere. Come è ben noto, Zizou apprezzava di gran lunga Keylor Navas, nonostante le performance dell’estremo difensore costaricano non fossero sempre in linea con le prestazioni altisonanti dei Blancos. A ciò, però, va aggiunto che il Presidente dei madrileni, Florentino Perez, abbia costantemente palesato delle perplessità sull’attuale portiere del plurititolato Real, a tal punto da lasciar presagire che nel dopo-Zidane, a difendere i pali della squadra campione d’Europa difficilmente sarebbe rimasto il discusso Navas.

In pole position per prendere il suo posto vi è Alisson Becker, portiere brasiliano in forza alla Roma, il quale dopo una stagione strepitosa sia in campionato che in Champions League, ha catturato le ammirazioni da parte degli osservatori dei maggiori club d’Europa. La società capitolina, però, non vorrà lasciarsi sfuggire un uomo carismatico e dal talento prestigioso come Alisson, puntando a compiere alcuni passi in avanti, adeguandogli l’ingaggio sino ad issarsi alla cifra di 3,5 milioni di euro a stagione, mettendo sul piatto, altresì, la gestione completa dei diritti d’immagine nelle mani dell’entourage del portiere carioca.

Al termine della sua avventura nel Mondiale in Russia, la so

MILAN, ITALY - JANUARY 21: Allison of AS Roma gestures during the Serie A match between FC Internazionale and AS Roma at Stadio Giuseppe Meazza on January 21, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Alisson – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

cietà giallorossa si siederà attorno ad un tavolo per trattare tale adeguamento contrattuale con Alisson, il quale nel frattempo, con ogni probabilità, avrà sciorinato una serie di performance superbe, che non potranno far altro che lievitare il suo costo e appeal. Nell’eventualità di una cessione, la Roma non vorrà spingersi al di sotto dei 90 milioni di euro, mentre secondo fonti giornalistiche, il Real Madrid, al momento, appare intenzionato ad offrire non più di 60 milioni di euro.

Nel frattempo la stampa spagnola, con i maggiori quotidiani sportivi “AS” e “Marca” danno per certo un trasferimento di Alisson al Real Madrid, con il club iberico che ha sbaragliato la concorrenza di altre società interessate all’attuale estremo difensore giallorosso, ossia Paris Saint Germain, Manchester City e Liverpool. Un altro segnale che una possibile trattativa tra i Blancos e il portiere brasiliano possa andare in porto è giunto da Cafu, ex difensore verdeoro con un glorioso passato in Italia tra le fila della Roma e del Milan, il quale ha sentenziato che al termine del Mondiale avverrà il trasferimento di Alisson presso la corte del club di Florentino Perez.

Indubbiamente da Roma tremano, in quanto non vorrebbero perdere un giocatore che nell’arco della stagione appena trascorsa si è rivelato in più di una circostanza assai decisivo, conducendo la sua squadra al terzo posto in campionato e soprattutto in semifinale di Champions, dimostrando abilità tecniche ed una reattività da primo della classe. Dopo un anno trascorso all’ombra di Szczesny, il suo primo in Italia, ha assunto, poi, i galloni da titolare con l’avvento di Di Francesco, sorprendendo gli addetti ai lavori, evidenziando doti e caratteristiche che lo ergono ad uno dei migliori in assoluto  nel suo ruolo. Il Real ha messo gli occhi su di lui e difficilmente mollerà la presa su tale prospetto dal sicuro affidamento.

  •   
  •  
  •  
  •