Mercato Juventus, ecco perché l’affare Lewandowski potrebbe essere una chimera

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
mercato juventus

Robert Lewandovski – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Mercato Juventus, urgono rinforzi in attacco: nelle ultime ore è circolata la voce di un importante interessamento del club bianconero su Robert Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco: è stato lo stesso calciatore polacco a chiedere di essere ceduto, indicando quali possibili mete una squadra che milita tra Premier, Liga e Serie A.
La dirigenza della Juventus ha colto subito l’occasione per fare un sondaggio sulla forte punta bavarese, che nell’attuale stagione vanta, con la maglia della società tedesca, 48 presenze tra campionato e coppe e 41 reti siglate e 5 assist. In Bundesliga, Lewandowski viaggia ad una media gol impressionate, con una rete siglata ogni 75′: in pratica, il polacco segna almeno una rete a partita.
A Torino potrebbe esserci le concrete condizioni per far bene, tuttavia l’affare Lewandowski sembra essere a tutti gli effetti una chimera, un sogno difficilmente realizzabile per una serie di motivi di base: per questo motivo Marotta sta valutando effettivamente l’eventuale operazione, considerando anche il valzer di attaccanti che annovera tra le sue fila due ormai partenti calciatori bianconeri, ossia Higuain e Mandzukic.

Mercato Juventus, le motivazioni alla base dell’affare Lewandowski

Mercato Juventus, il problema ingaggio: Robert Lewandowski rappresenta l’attaccante tipo, utile alla formazione allenata dal tecnico Massimiliano Allegri; tuttavia ci sarebbero dettagli di non poco conto che frenano l’interesse del duo Marotta – Paratici. Primo fra tutti l’ingaggio: il calciatore polacco percepisce al Bayern tra i 10 e i 15 milioni di euro, ovviamente in base ai bonus, sulla base di un contratto rinnovato poco più di un anno e mezzo fa, che prevedeva la scadenza dello stesso per il 30 giugno 2021.
Se da un lato la Juventus può eventualmente fare un investimento in questo senso, cercando di coprire con il budget l’ingaggio richiesto, dall’altra c’è il problema della spietata concorrenza, pronta ad offrire a Lewandowski cifre da capogiro (che potrebbero arrivare in effetti persino ai 17-20 milioni di euro).

Mercato Juventus, il problema spazio: il possibile approdo del calciatore polacco all’ombra della Mole sarebbe allo stato di fatto ostacolato dalla rosa folta nella sua zona di competenza. Allegri, infatti, vanta un’eccedenza in attacco e, se non venissero preventivamente sistemati i due potenziali partenti, Higuain da un lato e Mandzukic dall’altro, Lewandowski avrebbe il problema di giocare poco o al contempo generare il “mal di pancia” degli altri compagni di reparto. Nell’attesa, tuttavia, ci sarebbe il rischio che la punta in forza al Bayern potrebbe ricevere altisonanti offerte da alcuni top club, quali Real Madrid e Manchester City in primis, che potrebbero effettivamente guastare i piani della dirigenza bianconera.
Anche questo secondo dettagli impone scelte oculate: alla luce delle predette considerazioni, Marotta potrebbe valutare altre alternative, in una sessione di calciomercato che si preannuncia calda come non mai. Al momento, tra le mete gradite al calciatore polacco ci sarebbe proprio la Serie A, ma valutando la situazione in seno alle altre società della massimo campionato, solo la Juventus potrebbe nei fatti presentare un’offerta in questo senso.
Siamo ancora agli inizi, tutto potrebbe paradossalmente cambiare: la sensazione però è che l’operazione Lewandowski potrebbe effettivamente mai andare in porto per le circostanze di cui sopra.

  •   
  •  
  •  
  •