Calendario Milan Serie A 2018-19: prima con il Genoa, poi Napoli-Roma. Inter alla nona giornata, Juve alla dodicesima

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Calendario Milan Serie A, ecco il cammino dei rossoneri per la stagione 2018/2019.

1.a giornata: Milan-Genoa
2.a giornata: Napoli-Milan
3.a giornata: Milan-Roma
4. giornata: Cagliari-Milan
5. giornata: Milan-Atalanta
6.a giornata: Empoli-Milan
7.a giornata: Sassuolo-Milan
8.a giornata: Milan-Chievo
9.a giornata: Inter-Milan
10.a giornata: Milan-Sampdoria
11.a giornata: Udinese-Milan
12.a giornata: Milan-Juventus
13.a giornata: Lazio-Milan
14. giornata: Milan-Parma
15. giornata: Milan-Torino
16.a giornata: Bologna-Milan
17.a giornata: Milan-Fiorentina
18.a giornata: Frosinone-Milan
19.a giornata: Milan-Spal

Calendario Milan Serie A, nasce oggi la stagione rossonera. Si saprà nel tardo pomeriggio il primo avversario ufficiale della stagiona 2018/2019 del Milan. Dopo un’estate a dir poco movimentata è ora di tornare a pensare al campo per gli uomini di Rino Gattuso. Il tecnico rossonero avrà la possibilità di avere le redini della squadra dall’inizio e non in corsa come lo scorso campionato. E’ un Milan completamente cambiato dal punto di vista societario, mentre si attendono i primi colpi del calciomercato targato Elliott. Sarà Leonardo il nuovo uomo mercato dei rossoneri. Ritorno in rossonero per il brasiliano a 8 anni dall’addio del maggio 2010. C’è da risolvere il caso-Bonucci e da trovare un grande bomber a Gattuso. Affari non da poco per il nuovo direttore generale dell’area tecnica del Milan. La nascita dei calendari sarà anche l’occasione buona per qualche chiacchiera di mercato.

Leggi anche:  Moggi sicuro: "Ecco chi vincerà lo scudetto. Ora il Napoli è più forte della Juventus. Sarri è un traditore..."

Calendario Milan Serie A, quale inizio per i rossoneri?

Calendario Milan Serie A, incognita iniziale per i rossoneri. Novità della formulazione dei calendari della stagione 2018/2019 sarà rappresentata dal fatto che non ci sarà alternanza tra le squadre che hanno in comune lo stadio. Per capirci nella scorsa stagione nella prima giornata di campionato l’Inter ha giocato il match d’esordio in casa, mentre il Milan in trasferta. Non è detto che ora succeda l’inverso. Al debutto non possono ripetersi partite già giocate nella prima giornata nelle ultime due stagioni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: