Mondiali 2018, la telecronaca di Piccinini fa infuriare Beppe Grillo

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui
ROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JULY 02: Nacer Chadli of Belgium celebrates after scoring his team's third goal with team mates during the 2018 FIFA World Cup Russia Round of 16 match between Belgium and Japan at Rostov Arena on July 2, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

Sandro Piccinini e la telecronaca entusiasmante di Belgio-Giappone. La partita di ieri sera ha regalato tante emozioni con la pirotecnica rimonta della nazionale belga che, dopo essere stata in svantaggio di due reti, è riuscita a ribaltare clamorosamente il risultato. Il goal di Chadli al 94esimo ha mandato il Belgio in paradiso e la nazione giapponese nello sconforto più totale. Il commento tecnico di Sandro Piccini Antonio Piccinini su Canale 5 è stato molto partecipe agli eventi ricchi di pathos dell’incontro. Lo storico telecronista delle reti Mediaset ha mostrato tutta la sua enfasi nel commentare le sfide ai Mondiali di Russia 2018 in un post su twitter: “Qui ogni partita un romanzo. Non pensavo che il mondiale dispensasse emozioni così forti, me le porterò sempre nel cuore. Grazie a tutti voi per l’affetto”.

Beppe Grillo non gradisce la telecronaca di Sandro Piccinini. Il commento tecnico di Belgio-Giappone non è piaciuto per nulla al fondatore del Movimento Cinquestelle. Il comico genovese ha postato un video sui social per criticare apertamente lo stile e l’enfasi di Sandro Piccinini, ormai famosi a tutti gli sportivi da oltre venticinque anni. Beppe Grillo commenta: ” Ma perché, dico io, bisogna vedere le partite del mondiale con due che ci parlano sopra e che dicono cose che io posso vedere con due sottotitoli? Fatemi sentire l’audio, fatemi sentire le parole. E io qui invece sento solo questi due, uno dopo l’altro, che dicono che quello giocava nel Chelsea, e poi la cugina…Ma basta! Mandateli in sciopero e fateci guardare una meravigliosa partita”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: