Italia, doppia gaffe di Tardelli: “Non ho visto lo stesso Jorginho di Manchester”. Poi: “Scusa Serginho” (Video)

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Jorginho – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Ieri sera, allo stadio Dall’Ara di Bologna, l’Italia di Roberto Mancini ha concluso la prima partita della Nations League con un pareggio. Dopo un primo tempo ricco di errori tecnici, cocnluso sul parziale di 1-0 per la Polonia -rete di Zielinski-, gli azzurri sono riusciti a riacciuffare il match nella ripresa grazie al rigore procurato da Federico Chiesa e realizzato dall’ex centrocampista del Napoli, Jorginho. Proprio Jorginho, al termine della partita é stato protagonista di un botta e risposta con l’opinionista di Rai Sport, Marco Tardelli. L’ex giocatore della Juventus ha compiuto la prima gaffe, quando ha chiesto al giocatore italo-brasiliano: “Io questa sera non ho visto un grande Jorginho, quello che conosco io nel Napoli o nel Manchester (il centrocampista gioca nel Chelsea di Sarri) fa cose completamente diverse. Nel primo tempo non hai dato il giusto apporto alla squadra, era più regista Chiellini di te”.

Dopo questa osservazione, il giocatore del Chelsea ha risposto piccato: “Per prima cosa Jorginho non ha mai giocato a Manchester”. Tardelli conscio dell’errore compiuto si è scusato commettendo però un’altra gaffe: Scusami Serginho, hai ragione”. Successivamente il regista dei Blues ha continuato, spiegando i motivi delle difficoltà incontrate durante il match disputato contro la Polonia: “Avevo un avversario sempre attaccato, infatti Zielinski è dovuto uscire perché non ce la faceva più. Dovevo andare via, portarmi via un avversario per creare lo spazio ad un mio compagno”. Poi, Tardelli ha sottolineato: “Però non avevi compagni che sapessero giocare la palla, dovevi staccati tu dall’uomo”.  Jorginho ha risposto: “E’ colpa dei miei compagni di reparto? Io non ci posso fare niente, con chi sto parlando?”. “Con Tardelli”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie B Femminile, Perugia-Ravenna 0-5
Tags: