Nations League: regolamento, formula, gironi e date del torneo per Nazionali

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
NICE, FRANCE - JUNE 01: Leonardo Bonucci Of Italy celebrates with team-mates after scoring the goal during the International Friendly match between France and Italy at Allianz Riviera Stadium on June 1, 2018 in Nice, France. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Nations League, ecco il nuovo torneo per nazionali. Comincia oggi la nuova competizione per Nazioni voluta dalla Uefa, che assegnerà quattro posti per gli Europei 2020. Sono 55 le squadre che partecipano, tutte europee, che sono state divise in quattro leghe a loro volta suddivise in gironi.  12 squadre in Lega A (4 gironi da 3 squadre), 12 squadre in Lega B (4 gironi da 3 squadre), 15 squadre in Lega C (1 girone da 3 squadre e 3 gironi da 4 squadre)  16 squadre in Lega D (4 gironi da 4 squadre). Per la Nations League 2018-2019, le nazionali sono state divise in base al loro coefficiente Uefa dopo la conclusione delle qualificazioni per i Mondiali 2018. Ogni Lega è stata suddivisa in quattro gironi di tre o quattro squadre, in modo che ogni squadra giocherà quattro o sei partite nel proprio girone nel periodo fra settembre e novembre 2018.

Nations League, la formula. Ogni Lega è stata suddivisa in quattro gironi di tre o quattro squadre, in modo che ogni squadra giocherà quattro o sei partite nel proprio girone nel periodo fra settembre e novembre 2018. Nella Lega A le 4 nazionali vincitrici dei rispettivi gironi si qualificheranno per la Final Four e si sfideranno nel giugno 2019 per diventare il campione della Nations League. Inoltre le quattro finaliste, per preparare al meglio l’evento saranno inserite nei gruppi da 5 squadre nel sorteggio delle qualificazioni agli Europei 2020.

Leggi anche:  Euro 2020: la Uefa al lavoro per il piano vaccini

Nations League, come si svolge il nuovo torneo

Nations League, promozioni e retrocessioni. Con l’inizio dell’edizione inaugurale, si darà il via a promozioni e retrocessioni tra le leghe; le nazionali classificate all’ultimo posto di ogni girone retrocederanno nella lega inferiore e le prime di ogni girone verranno promosse alla lega superiore.  Ovviamente, promozioni e retrocessioni non si applicheranno rispettivamente alla Lega A ed alla Lega D. Le classifiche della prima edizione della Nations League determineranno anche le teste di serie delle future Qualificazioni Europee, che garantiranno 20 dei 24 posti disponibili. Infine, per ogni Lega, le prime classificate di ogni girone parteciperanno ai play-off in programma nel marzo 2020 (quattro gruppi da quattro squadre), affrontandosi in semifinali secche e una finale in gara unica per determinare le quattro vincitrici.

Quest’ultime saranno qualificate per i quattro rimanenti posti a disposizione per l’Europeo 2020. Se una qualsiasi delle squadre partecipanti ai play-off si è già qualificata tramite le Qualificazioni Europee, allora il suo posto negli spareggi verrà preso dalla squadra con il ranking più alto all’interno della Lega in questione, prendendo in considerazione il ranking globale all’interno della Lega stessa, poi se necessario si passa alla Lega seguente in ordine decrescente prendendo in considerazione il ranking globale della Lega relativa.

Leggi anche:  Fiorentina Atalanta 2-3, i bergamaschi rimangono in corsa per la Champions League.

Nations League, le squadre partecipanti

Nations League, ecco le 4 leghe. Le 55 Nazionali, come detto, sono state suddivise in quattro leghe.

Lega A, 12 squadre: Germania, Portogallo, Francia, Italia, Belgio, Spagna, Svizzera, Polonia, Olanda, Islanda, Croazia, Inghilterra. L’Italia è nel girone con Polonia e Portogallo.

Lega B, 12 squadre: Austria, Galles, Russia, Slovacchia, Svezia, Ucraina, Eire, Bosnia, Irlanda del Nord, Danimarca, Rep. Ceca e Turchia.

Lega C, 15 squadre: Ungheria, Romania, Scozia, Slovenia, Grecia, Serbia, Albania, Norvegia, Montenegro, Israele, Bulgaria, Finlandia, Cipro, Estonia e Lituania.

Lega D, 16 squadre: Azerbaigian, Macedonia, Bielorussia, Georgia, Armenia, Lettonia, Far Oer, Lussemburgo, Kazakistan, Moldavia, Liechtenstein, Malta, Andorra, Kosovo, San Marino e Gibilterra.

Nations League, le date della manifestazione. Ecco nel dettaglio i giorni in cui si giocheranno i match della Nations League:

Leggi anche:  Highlights Castrovillari ACR Messina 1-3: la capolista si impone al Mimmo Rende

Giornata 1, 6-8 settembre 2018
Giornata 2, 9-11 settembre 2018
Giornata 3, 11-13 ottobre 2018
Giornata 4, 14-16 ottobre 2018
Giornata 5, 15-17 novembre 2018
Giornata 6, 18-20 novembre 2018

Fase finale: semifinali, 5-6 giugno 2019. Finali, 9 giugno 2019.

  •   
  •  
  •  
  •