Burdisso dice addio al calcio, il palmares del difensore argentino

Pubblicato il autore: Lorenza Galli Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

A 37 anni Nicolas Burdisso, una lunga carriera costellata di successi, annuncia il suo ritiro.
Lo fa con un messaggio su Instagram, un lungo post e una foto che lo ritrae abbracciato a Diego Armando Maradona. “Nessun rimpianto, sono riuscito a realizzare tutti i sogni che avevo da bambino”, scrive.

Ringrazia tutti quelli che lo hanno accompagnato lungo il percorso ma ora per lui è arrivato il momento di concludere la sua avventura calcistica. Avventura che ha portato il difensore argentino a vestire le maglie di Boca Juniors, Inter (139 partite e 8 reti), Roma (131 presenze e 6 reti), Genoa (113 presenze) e Torino (25 presenze), ultima squadra in cui ha militato nella scorsa stagione.

Ringrazia Dio Burdisso con il suo messaggio di addio su Instagram, la famiglia, i compagni di squadra, gli allenatori, ma soprattutto il suo grazie va ai tifosi che lo hanno sostenuto in questi 19 anni di carriera.
Orgoglioso e soddisfatto di quello che è riuscito a raggiungere, definisce il calcio lo strumento che lo rende felice e che lo ha spinto a migliorarsi ogni giorno come persona.

Leggi anche:  Gasperini e gli insulti all'ispettore antidoping. Ecco i dettagli

Un palmares ricco di successi, Burdisso ha vinto tutto con Boca Juniors (2 campionati argentini, 3 Coppe Libertadores, 2 Coppe Intercontinentali) e Inter (4 scudetti, 2 Coppe Italia, 3 Supercoppe); nel 2004 ha conquistato ad Atene l’oro olimpico con la nazionale argentina. Per lui un probabile futuro nel mondo che gli ha regalato così tante soddisfazioni, quello del calcio. In un’altra veste, ma con la speranza e l’augurio di raggiungere altrettanti traguardi.

  •   
  •  
  •  
  •