Finale Copa Libertadores 2018, Boca Juniors-River Plate: data, orario, tv e streaming

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Finale Copa Libertadores 2018, l’attesa sta per finire. “E che finisca presto questo mese”. Così Lele Adani, commentatore Sky e tifoso del River Plate, interpreta bene quello che aspetta i tifosi di Boca Juniors e River Plate per le prossime due settimane. Xeneides e Millionarios si contenderanno la finale dell’edizione 2018 della Copa Libertadores. Il trofeo internazionale per club più affascinante al mondo avrà una finale inedita. L’andata è prevista per sabato 10 novembre alla Bombonera, alle ore 21 italiane, con diretta esclusiva su DAZN. Ritorno al Monumental il 24 novembre, sempre alle 21 italiane. Le due storiche grandi del calcio argentino non si sono mai affrontate nell’atto conclusivo della Libertadores. Quella di quest’anno sarà l’ultima finale di Copa Libertadores giocata con match di andata e ritorno. Dal prossimo anno partita secca in campo neutro. Come la Champions League europea. Un segno del destino? Probabilmente sì.

Leggi anche:  Coppa Italia e Supercoppa femminile: come saranno quest'anno?

Finale Copa Libertadores 2018, date e orari. Dopo riunioni, cambi e quant’altro è arrivata l’ufficialità. Boca Juniors-River Plate si giocherà il 10 e 24 novembre. Entrambi i match in programma alle ore 21 italiane. Andata alla Bombonera, ritorno al Monumental. Le due partite non vedranno presenti le tifoserie ospiti. Una decisione dolorosa, ma inevitabile visto i precedenti. Nel 2015, durante la partita di ritorno dei quarti di finale di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors, i tifosi del Boca hanno attaccato i giocatori del River con uno spray urticante, mentre questi rientravano in campo dagli spogliatoi per cominciare il secondo tempo. Sul campo vinse il Boca per 2-0, ribaltando lo 0-1 dell’andata, ma la vittoria a tavolino andò al River. I Millionarios vinsero quell’edizione della Libertadores.

Finale Copa Libertadores 2018: Boca-River, gli allenatori

Finale Copa Libertadores 2018, Schelotto vs Gallardo. Avere tanto in comune da essere totalmente diversi. Boca Juniors-River Plate, sarà anche Guillermo Barros Schelotto contro Marcelo Gallardo. El Mellizo contro El Muneco (o Napoleon come lo chiamano da allenatore), il “Gemello” contro la “Bambolina”. Entrambi hanno vinto la Copa Libertadores da giocatori, Schelotto ben 4 con il Boca. Gallardo ha vinto la Copa anche da allenatore, nel 2015. Diversi da giocatori, uno centrocampista di sostanza e l’altro fantasista. Diversi da allenatori, uno che pratica un calcio tipicamente argentino e l’altro che invece è più europeo. Forse perché Schelotto non è mai andato a giocare in Europa, mentre Gallardo ha avuto una luna parentesi in Francia con Monaco e Paris Saint Germain. Difficilmente Boca e River avrebbero potuto avere migliori interpreti a rappresentarli in panchina per la Gran Final. Anzi forse impossibile.

Leggi anche:  Calcio femminile a Tokyo 2020: chi saranno le campionesse olimpiche?

Finale Copa Libertadores 2018, i giocatori. Boca Juniors-River Plate sarà sopratutto un duello rusticano tra i giocatori. Gli Xeneides hanno diversi punti di forza. Il difensore Izquierdoz, il centrocampista Barrios e il talento offensivo di Pavon. Senza dimenticare Carlos Tevez. L’Apache è stato un po trascurato da Schelotto nella semifinale con il Palmeiras. Vedremo se ci sarà dall’inizio sabato sera. Questo vale anche per l’ex Lazio Mauro Zarate. Nel River Plate c’è da segnalare il difensore centrale Maidana, il vecchio Ponzio a centrocampo e il colombiano Quintero sulla trequarti. Davanti c’è Pratto, ex meteora del Genoa, e Gonzalo Martinez. Quest’ultimo ha segnato il rigore-qualificazione all’Arena Do Gremio contro i campioni in carica. E’ già stato venduto alla Major League Soccer americana e lascerà a breve il River. La partita del secolo aspetta i suoi protagonisti. L’attesa sta per finire, purtroppo o per fortuna.

  •   
  •  
  •  
  •