Pari e patta nell’anticipo tra Verona e Palermo

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui
PALERMO, ITALY - SEPTEMBER 25: Ilija Nestorovski of Palermo celebrates with teammates after scoring his team's second goal during the Serie B match between US Citta di Palermo and Pro Vercelli FC on September 25, 2017 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Serata piovosa al Bentegodi,  dove si affrontano nell’anticipo della 13ma giornata di serie b un Verona in crisi ed un Palermo in ottima salute.Grosso schiera i suoi con il 4-3-3 e Stellone risponde con il 4-3-1-2. La prima azione è di marca palermitana, dove Jajalo tira fuori con l’esterno del piede al terzo min. di gioco.Nella fase iniziale ,e sarà cosi fino al 30mo, i rosanero sono padroni del campo. Al 20mo Rispoli reclama un rigore per fallo di mano involontario in area, che l’arbitro correttamente non assegna ai siciliani.Per vedere il Verona in attacco bisogna attendere il 24mo con Matos, che in gran velocità tira fuori in diagonale,ma è solo Palermo in campo e al 27mo, Trajkowski impegna Silvestri, che respinge con affanno la conclusione del macedone. Ancora il num.10 del Palermo, al 29mo, calcia debolmente una punizione dal limite dell’area che termina nelle braccia dell’estremo difensore veneto. Alla mezz ‘ora di gioco, incredibile ma vero,il Verona passa in vantaggio alla prima vera occasione con azione in grande velocità del trio Lee-Matos-di Carmine, che insacca con precisione l’1 a 0 senza dare scampo a Brignoli. Il Palermo, incredulo, accusa il colpo ed arretra, mentre il Verona ora è più sciolto e fluido nella manovra. Al 35mo Speedy Gonzales Matos spreca una ghiotta occasione in contropiede non servendo per tempo Di Carmine.Ora è solo Verona ed al 38mo Zaccagnini impegna un sempre attento Brignoli. Al 41mo Bellusci anticipa di un soffio Crescenzi ed evita il raddoppio dei veronesi.Dopo 4 min. di recupero ,complice uno scontro involontario in area tra Moreo e Silvestri, che resta a terra per alcuni minuti,termina la prima frazione di gioco 1 a 0 per i gialloblu.
Migliori in campo per il Verona: Matos-Lee-Di Carmine.
per il palermo: Jajalo e i due macedoni Nestorowskj e Trajkowski.
secondo tempo: la prima occasione è degli scaligeri che al 51mo con Dawidowicz, sfiora il goal di testa.La palla esce di un soffio fuori dai pali; il Palermo si fa vivo con Jajalo al 52mo ma il suo tiro scoordinato termina alto. Al 58mo Nestorowskj su punizione tira centrale e debolmente tra le braccia di Silvestri. Il Verona controlla il match, ma il Palermo non demorde ed al 67mo, agguanta il meritato pareggio con Rajkovic lasciato solo in area da Dawidowicz . Poi entrano Ragusa per Matos e Laribi per il bravo Zaccagni. Per il Palermo entrano Puscas per Nestorovski e Salvi per Rispoli.Moreo si rende pericoloso in rovesciata sfruttando un errore difensivo veneto, ma non inquadra la porta.  Entra Pazzini per per Lee all’84mo. Il giocatore del Palermo Puscas manca per poco il vantaggio all’86mo. Mr. Stellone tenta la carta Embalo ma senza successo.La partita termina 1 a 1, e tutto sommato, è il risultato più giusto.Per le statistiche il pari mancava da 16anni.Il Verona nelle ultime otto gare ha fatto solo 6 punti ,mentre il Palermo da quando c’è Roberto Stellone, in  sette gare ha conquistato ben 17 punti, il che fotografa la situazione attuale di un Verona in difficoltà e del Palermo come squadra da battere in questa stagione di serie b.
Ammoniti: Lee per il Verona, Bellusci per il Palermo. spettatori 8258.
migliori giocatori del sec.tempo:Jajalo e Moreo per i siciliani e Zaccagni,Empereur e Caracciolo per i veneti.

Fabio Faiola

  •   
  •  
  •  
  •