Bologna, De Maio vicino all’Udinese. Nessuna offerta concreta per Destro, tramontato il sogno Defrel

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui


Continua il mercato in casa Bologna in attesa di sviluppi su Spinazzola e Caceres: sembrerebbe vicino l’approdo di Sebastien De Maio all’Udinese in prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento di determinate condizioni. Per quanto riguarda Mattia Destro ormai ai margini del progetto rossoblù si era fatto avanti timidamente l’Empoli ma la società toscana non ha le risorse necessarie per pagare un ingaggio alto come quello dell’attaccante ascolano. Salvo cataclismi Destro rimarrà alla corte di Inzaghi anche se ormai lo spazio riservatogli è diventato veramente stretto.

Spunta un altro retroscena: nei giorni scorsi il Bologna avrebbe parlato con la Roma per provare ad acquistare Gregoire Defrel ora alla Sampdoria. L’operazione sembrava a destinarsi ad una conclusione positiva ma purtroppo l’infortunio inatteso di Caprari ha fatto saltare tutto quanto. Per quanto riguarda sul fronte di esterno si punta a Laxalt e Halilovic del Milan: l’unico ostacolo è che il Milan vuole inserire l’obbligo di riscatto ma la società rossoblù tentenna ma si continua a trattare.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, il programma della 4.a giornata

Nel frattempo ieri è arrivato il presidente Joey Saputo in città dove ha assistito all’allenamento della squadra. Domani alla terrazza “Bernardini” presenterà il progetto del nuovo stadio. In definitiva c’è voglia da parte del presidente di investire sia nella parte delle infrastrutture sia nella parte sportiva cercando di riparare cosa non è andato nel mercato estivo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: