Classifica fatturati, Juventus al top nella #10yearschallenge. Bene Roma e Inter, male il Milan

Pubblicato il autore: Antonio Guarini

Classifica fatturati, anche la #10yearschallenge d’Europa premia la Juventus. Impazza sui social un gioco fotografico, ovvero quella di pubblicare una foto di 10 anni fa e una attuale. Calcio e Finanza lo ha applicato ai fatturati dei top club europei, mettendo a confronto i fatturati del 2008 con quelli del 2018. Questa speciale classifica è comandata dal Manchester City, che è passato da 104 milioni di euro a oltre 566, avendo un incremento del 444%. U ‘enormità, anche se i Citizens sono ancora alla ricerca di un grande trionfo europeo. Grande balzo in avanti anche per la Juventus, che è passata dai 167,5 milioni del 2008 agli oltre 400 attuali. Proventi derivati anche grazie allo stadio di proprietà. I bianconeri sono l’unico top club italiano ad averlo e i benefici effetti si toccano con mano. Incremento di oltre il 115% per il Barcellona, che passa dai 308,8 milioni del 2008 agli oltre 665 del 2018.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Monopoli-AZ Picerno: diretta TV e streaming

Classifica fatturati, bene Roma e Inter. Scorrendo la classifica di Calcio e Finanza troviamo anche Manchester United, Chelsea, Bayern Monaco e Real Madrid. Tutti questi club hanno aumentato il proprio fatturato di oltre il 100% negli ultimi 10 anni. Anche l‘Inter ha aumentato di molto i propri introiti. I nerazzurri sono passati dai 172, 9 milioni del 2008 ai 288,2 del 2018, avendo un incremento di oltre il 66%. Bene anche la Roma: da 175,4 milioni nel 2008 e 250.8 nel 2018. I giallo-rossi hanno avuto una crescita del 43%. Merito di una gestione americana molto oculata. Forse anche troppo secondo i tifosi romanisti.

Classifica fatturati, Milan fermo

Classifica fatturati, male il Milan. 209,5 milioni nel 2008 e 213,7 nel 2018. Questa la #10yearschallenge del fatturato rossonero, che fa capire come gli introiti milanista siano stati pressoché fermi in questo lasso di tempo. Elliott, con Ivan Gazidis in prima persona, dovrà lavorare molto per cercare di far tornare i rossoneri ai vertici se non altro in Italia. La Juventus è lontanissima, fattura almeno il doppio del resto della compagnia e il trend bianconero è in crescita costante. Le altre devono darsi una svegliata, altrimenti il monopolio bianconero in Serie A durerà ancora a lungo. Molto a lungo.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Piacenza-Sangiuliano City: diretta TV e streaming live

Ecco la classifica di Calcio & Finanza:

  •   
  •  
  •  
  •