Ajax-Real Madrid streaming gratis e diretta tv Champions League, oggi 13 febbraio dalle 21

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui


Ajax-Real Madrid, Johan Cruijff Arena, 21:00. Una gara caratterizzata da un grande valore storico, più che dall’equilibrio odierno. Una fucina di talenti sfida un luogo di consacrazione di fenomeni, in un match in cui entrambe le squadre sono cambiate molto dopo i gironi. Tornano i grandi mercoledì di Champions LEague.
Così arriva l’Ajax– “Fino alla sosta invernale l’Ajax giocava alla grande, il Real era in un momento difficile e tutti ad Amsterdam erano contenti del sorteggio. Ora l’Ajax è in crisi“. Così Leo Beenhakker, ex allenatore di Real ed Ajax, descrive la situazione degli olandesi in un’intervista ad Ad, rivista olandese. A questo seguono la sconfitta per 6-2 in De Klassieker e le parole del capitano De Ligt: “Sappiamo cosa siamo in grado di fare e lo abbiamo mostrato nella prima parte della stagione. È sorprendente come abbiamo giocato questo mese, non siamo in noi. Sono preoccupato”. La squadra è giovane e frizzante, per loro Ajax-Real Madrid è una sfida per rimettersi in carreggiata.

Leggi anche:  Ballardini dopo la sconfitta contro il Torino: "Nel primo tempo non abbiamo concesso tanto. Su Kallon..."

Ajax (4-2-3-1): Onana; Mazraoui, De Ligt, Blind, Tagliafico; Schöne, De Jong; Ziyech, Van De Beek, Neres; Tadic
all. Ten Hag

Così arriva il Real Madrid– dopo la vittoria per 3-1 nel derby di Madrid ed il pareggio per 1-1 nel clasico di Copa del Rey, la crisi sembra una storia passata. Con 6 punti di distanza dal Barcellona, con la speranza di riaprire la corsa al titolo e con parte del proprio spessore internazionale ritrovato, i blancos si presentano ad Ajax-Real Madrid da favoriti. Per Solari, che, insieme a Solskjaer, può puntare a ripercorrere le strade di Roberto Di Matteo e Zinadine Zidane ed alzare al cielo la Champions da subentrato, sarà la quarta partita del torneo, dopo la vittoria per 5-0 con il Viktoria Plzen, quella per 2-0 all’Olimpico di Roma e la brutta sconfitta per 3-0, a qualificazione già ottenuta, contro il Cska. Per loro, Ajax-Real Madrid è il momento giusto per dare un segnale a tutte le altre big riguardo la vera forza dei blancos.

Leggi anche:  Bodo Glimt-Roma, Mourinho boccia l'undici titolare: "Colpa mia, ma Bodo con più qualità di chi ho schierato dall'inizio"

Real (4-3-3): Courtois; Carvajal, Nacho, Sergio Ramos, Reguilon; Kroos, Casemiro, Modric; Bale, Benzema, Vinicius Junior
all. Solari

Arbitro: Marciniak(Polonia)

Ajax-Real Madrid, come seguire il match in tv e streaming

dove vederla- per quest’anno la Champions torna su sky sport e lo stesso sarà per gli ottavi di Champions di stasera. Ajax-Real Madrid sarà visibile su Sky Sport 1 (canale 201) o Sky Calcio 2 (canale 252). Per chi vorrà vederla insieme a Tottenham- Borussia, sarà possibile farlo su Sky Calcio 1 (canale 251). Per chi non ha Sky, la partita sarà visibile anche in chiaro su Rai 1. Per chi preferirà vederla da dispositivo mobile o pc, sarà possibile farlo con l’app di Skygo. Ricordiamo che ci sono a disposizione diversi siti di streaming gratuiti, ma che sono illegali e quindi altamente sconsigliati. Ajax- Real sarà un sfida ricca di gol che mette davanti una squadra giovane e frizzante contro un club ricco di talenti, che anche nei momenti difficili sa come segnare. Nelle ultime 8 partite l’Ajax ha segnato  27 gol e ne ha subiti 14, per il Real invece sono 20 quelli segnati e 8 quelli incassati.
i precedenti– L’ultimo match giocato contro dalle due squadre risale alla stagione 2012-2013 che vinsero, sia all’andata che al ritorno, per 4-1. L’ultimo successo degli olandesi risale al 1995: 2-0 al Bernabeu nella fase a gironi con gol di JAri Litmanen e Patrick Kluivert. Nelle ultime 6 partite, solo sconfitte per gli olandesi, con due reti segnate e venti subite. L’unico pareggio risale alla Coppa dei Campioni nel 1967/1968 al loro primo incontro ufficiale: 1-1 ad Amsterdam. Il primo gol è stato segnato da Johan Cruijff.

Leggi anche:  Serie A, chi rivendicherà il trono di capocannoniere? C'è grande competizione

il brutto accaduto- alcuni tifosi dell’Ajax hanno attentato al sonno dei calciatori del Real. Nella notte, dalle 2.30 alle 4, hanno acceso petardi e fuochi d’artificio all’esterno dell’Hotel Okura. Quattro fermati.

  •   
  •  
  •  
  •