Zaniolo, pace e fiori con le Iene

Pubblicato il autore: Laurapetringa Segui

Zaniolo. Dopo l’ondata mediatica che ha coinvolto sia la trasmissione de Le Iene sia il giovanissimo nonchè promessa e nuovo attaccante della Roma, sembra che Nicolò De Vitiis, speaker della trasmissione, abbia finalmente messo il punto a questa annosa vicenda.

L’Intervista delle Iene
Tutto nasce dall’intervista delle Iene alla grande promessa del calcio italiano, di soli 19 anni, che parte in sordina. Ma il vero obiettivo della trasmissione era la mamma, Francesca Costa, che con i suoi selfie, ha un gran seguito su Instagram, con quasi 225.000 followers. Il ragazzo non è molto d’accordo, e da lì La Iena, de Vitiis, ha ipotizzato una partecipazione al Grande Fratello, facendo stizzire così il calciatore che si è allontanato dalla macchina in segno di disapprovazione. L’intervista è andata in onda il 17 febbraio e da lì si sono sviluppate diverse polemiche.

I tifosi difendono Zaniolo e attaccano De Vitiis

I tifosi hanno subito preso le parti del loro beniamino andando contro una delle  trasmissioni più seguite d’Italia. Subito uno striscione a Campo Testaccio:  ” Fate tanta moralità, ma il rispetto dove sta?” Più che Iena, sciacallo”. Nicolò De Vitiis è stato costretto a chiudere il proprio profilo Instagram per gli insulti ricevuti dai moltissimi romanisti che hanno attaccato le sue domande e il suo modo di operare rispetto all’intervista. Un’intervista tra sessismo e doppi sensi, davvero troppo oltre il comune buon senso.

La difesa di De Vitiis

I giorni successivi De Vitiis chiede scusa. “Mi dispiace che il servizio vi abbia fatto arrabbiare, soprattutto perché sono romano e romanista. Ma siamo Le Iene ragazzi, da sempre facciamo domande del cazzo con ironia.” Tutto questo però sembra non bastare e per ricucire davvero i rapporti con Madre e figlio, Nicolò si è presentato a casa loro con un bellissimo mazzo di rose giallorosse, per mettere a tacere la questione. Ed è così che la famiglia ha accettato le scuse, dopo che La Iena, ha ammesso di aver esagerato con i toni nel suo servizio, scusandosi anche con i tifosi.

Le scuse in Radio
Poco prima la Iena era stata ospite di Teleradiostereo per scusarsi e spiegare bene la sua posizione: ” È una cosa che non mi rappresenta da uomo. Ci sono degli ordini di scuderia che sono imprescindibili, cerco di portare i miei valori e stavolta ho sbagliato. L’ho fatta fuori dal vaso. Ho sbagliato, e più che chiedere scusa, ripeto che l’ho fatta fuori dal vaso, ho 28 anni e non 40, sbagliando si impara, e questa roba me la porterò dietro come bagaglio personale. La presunzione non mi contraddistingue, io sono qui per prendermi le mie responsabilità, avrei potuto stare zitto e invece sono qui in una radio romana, alla gogna, con tutte le minacce che mi sono arrivate. Sono obiettivo, e ho sbagliato. “

Tutto è bene quel che finisce bene. Il tifoso romanista si è riuscito a riappacificare con il suo idolo spiegando così che le sue domande facevano parte di una scena ” preimpostata” e che non avrebbe mai voluto creare un danno al giocatore né alla madre. Pace fatta dunque e al prossimo servizio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Telecronisti serie B 9.a giornata: il palinsesto di Sky e Dazn
Tags: