Diego Forlan si ritira dal calcio giocato: il bomber dice basta a 40 anni

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

È tempo di addio al calcio anche per Diego Forlan. L’oramai ex bomber uruguaiano ha deciso di lasciare il calcio giocato a 40 dopo la sua ultima esperienza con il Kitchee nel 2018, una squadra di Hong Kong. La sua carriera è stata caratterizzata da tanti gol, trofei e imprese. Se lo ricordano bene i tifosi dell’Atletico Madrid, i quali hanno potuto ammirare le sue gesta per 5 anni. Con i colchoneros, Forlan ha realizzato un totale di 96 gol in 198 presenze, riuscendo a portare a casa una Europa League nel 2009/10 e una Supercoppa Europea nel 2010/11. L’attaccante ha anche militato con le maglia di Manchester United dal 2002 al 2004 – dove ha vinto non da protagonista la Premier League, Community Shield e Coppa d’Inghilterra – Villarreal e Inter. In nerazzurro però, non è riuscito a lasciare il segno, siglando solo due reti in 18 presenze.

Glorioso è stato il suo cammino con l’Uruguay, portato fino al quarto posto mondiale nel 2010, venendo poi premiato come miglior calciatore del torneo nonché capocannoniere. Nel 2011 vince pure la Coppa America con la sua nazionale, realizzando una doppietta nella finale contro il Paraguay.

Forlan ha lasciato un messaggio via Twitter dove saluta il calcio in maniera definitiva. Ecco le sue parole:

Dopo 21 anni ho deciso di porre fine alla mia carriera da calciatore professionista. Si chiude una bella tappa piena di grandi ricordi e emozioni, però ne inizierà un altra di nuove sfide. Grazie a tutti coloro che mi hanno accompagnato in questo cammino”. 

  •   
  •  
  •  
  •