Atalanta-Shakhtar Donetsk Gasperini, la conferenza stampa del mister

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui



ATALANTA-SHAKHTAR DONETSK GASPERINI/ L’ATTESA E’ FINITA
– L’Atalanta di Gian Piero Gasperini è nettamente concentrata sulla sfida di martedì sera contro lo Shakhtar Donetsk per la seconda partita della fase a gironi della UEFA Champions League. Un match importantissimo per i nerazzurri bergamaschi che vogliono conquistare la prima vittoria in Coppa dei Campioni dopo l’esordio da incubo contro la Dinamo Zagabria (4-0 dove i nerazzurri giocavano con l’emozione nelle gambe), ma stavolta è diverso: gli orobici hanno imparato la lezione e affronteranno il match con una testa molto diversa rispetto a due settimane fa. Per non parlare del fatto che ora la Dea vive in un momento di grazia eccezionale: terzo posto a pochi punti di distanza dalla Juventus di Maurizio Sarri e dall’Inter capolista dell’ex tecnico orobico (2010) Antonio Conte. Ma come sempre non perdiamoci in chiacchiere e analizziamo le parole di Gasperini pre Atalanta-Shakhtar.

ATALANTA-SHAKHTAR DONETSK GASPERINI: LA SITUAZIONE

ATALANTA-SHAKHTAR DONETSK GASPERINI / LE PAROLE DEL MISTER NERAZZURRO – “Turnover? Abbiamo una rosa di 16/17 giocatori. è normale che in questa situazione succeda ma non mi piace chiamarlo così. L’unico dubbio è il Papu Gomez. Il pubblico atalantino ci può dare una mano in quel di San Siro. Abbiamo imparato la lezione di Zagabria”.

  •   
  •  
  •  
  •