Girone Italia a Euro 2020: gli avversari degli azzurri nel gruppo A

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

L’Italia di Roberto Mancini può sorridere relativamente per l’esito dei sorteggi relativi al prossimo Euro 2020. È il caso di dirlo: poteva andare peggio agli azzurri, ma le tre avversarie che i quattro volte campioni del mondo andranno ad affrontare, sono compagini da prendere con le molle e il loro percorso di qualificazione – ma anche di Nations League – testimonia ciò.

La Svizzera, la Turchia e il Galles di Gareth Bale sono le rivali azzurre di Mancini nel Gruppo A. Andiamo ad analizzarle nel dettaglio:

Gruppo non semplice come sembra

SVIZZERA: squadra organizzata e rapida, allenata da un maestro di calcio che ha pure raggiunto ottimo risultati in Italia con la Lazio: Vladimir Petkovic. Il tecnico bosniaco – ora naturalizzato serbo – è oramai da diversi anni agli ordini degli elvetici, che ha plasmato a sua somiglianza. Squadra pratica e attenta alla fase difensiva (solo sei reti subite durante le qualificazioni), la Svizzera si affida alle stelle offensive Seferovic e Embolo, entrambi efficaci in zona rete e decisivi per la compagine elvetica. In difesa troviamo anche il milanista Ricardo Rodriguez e la vecchia conoscenza di Lazio e Juventus: Lichtsteiner. In porta c’è l’affidabilissimo Sommer, ma altro punto di forza della retroguardia di Petkovic è Schar, centrale difensivo velocissimo e abile negli inserimenti. Ottimo per la difesa a 3
utilizzata dal tecnico, che opta spesso per il 3-5-2.

TURCHIA: gli uomini di Gunes hanno disputato un girone di qualificazione entusiasmante, dove sono usciti indenni dal doppio confronto con la Francia campione del mondo 2018 di Mbappe. Una squadra aggressiva e forte tecnicamente, dove militano calciatori rapidi e imprevedibili come Under della Roma. Difesa solidissima, la migliore di queste qualificazioni a Euro 2020 assieme a quella del Belgio, avendo subito solamente 3 reti in 10 partite. I turchi sono nettamente l’avversario più solido e pericoloso del nostro girone.

GALLES: nonostante la presenza in campo di calciatori formidabili sotto porta come Gareth Bale e Ramsey, il Galles di Giggs non si è rivelata una compagine troppo offensiva nel proprio girone di qualificazione a Euro 2020. Terminato al secondo posto con 14 punti alle spalle della Croazia, vice campione del mondo. I gallesi hanno realizzato 10 reti in 8 partite, e solo 6 subite. Come spesso accade, le squadre britanniche sfruttano molto le giocate in velocità tramite verticalizzazioni dove la velocità di Bale potrebbe fare la differenza. Oltre a questa caratteristica, le palle inattive risulteranno fondamentali da studiare per via della fisicità che offre la compagine di Giggs, con i difensori centrali che possono essere pericolosi in area di rigore. Attenzione alla punta centrale Moore (in forza al Wigan) e al talento del Bournemouth, Wilson. Abilissimo nei calci di punizione e dotato di ottima tecnica individuale.

L’esordio dell’Italia di Mancini a Euro 2020 è previsto per il 12 giugno 2020, allo stadio Olimpico. Gara d’inaugurazione di questo nuovo Europeo 2020.

  •   
  •  
  •  
  •