Emre Can, è addio alla Juventus: il tedesco ha chiesto la cessione

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Non è proprio la stagione ideale per il centrocampista tedesco della Juventus, Emre Can. L’ex Liverpool non ha mai convinto Maurizio Sarri, il quale non lo ha praticamente mai utilizzato. Relegandolo ai margini della squadra. Da quando è arrivato il tecnico toscano sulla panchina bianconera, Emre Can è stato subito messo da parte venendo escluso dalla lista Champions League. Un duro colpo che ha poi segnato il cammino del calciatore in questa stagione.

Futuro altrove per il tedesco?

Ora però, sia il giocatore che il suo procuratore, vogliono trovare una soluzione a questa situazione. Secondo La Gazzetta dello Sport, il tedesco avrebbe chiesto la cessione parlando direttamente con la dirigenza della Juventus. L’obiettivo di Emre Can è quello di tornare protagonista è risolvere i suoi problemi a livello fisico. Soprattutto in vista del prossimo Europeo 2020, al quale il centrocampista vorrebbe partecipare con la sua Germania. L’ideale per lui sarebbe una cessione immediata in questo mercato invernale attualmente in atto. La cessione del giocatore non sembra nei piani di Paratici, ma tutto può cambiare qualora Emre Can e il suo entourage facciano pressione alla dirigenza. D’altronde, il ragazzo non rientra nei piani di Sarri e una sua cessione porterebbe denaro utile alle casse bianconere in vista del prossimo mercato estivo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Zlatan Ibrahimovic, lunghi tempi di recupero: addio campionato ed Europeo