Clamoroso in Bundesliga! Fermata Hoffenheim – Bayern Monaco

Pubblicato il autore: Francesco Emiliano Segui

Questo pomeriggio, alle ore 15:30, l’Hoffenheim ha ospitato alla PreZero Arena i bavaresi del Bayern Monaco, per la 24esima giornata di Bundesliga. Il risultato finale, uno schiacciante 6-0 per i ragazzi di coach Flick, rientra in secondo luogo per ciò che è successo nell’ultima frazione di gioco. Sul punteggio di 6-0, i tifosi del Bayern Monaco hanno esposto vistosamente degli striscioni che inneggiavano volgarmente odio verso il patron dell’Hoffenheim, Dietmar Hopp, facendo sospendere conseguentemente la partita. Successivamente i giocatori del Bayern e lo stesso Flick cercano di calmare i propri tifosi andando sotto il settore ospiti: i supporters bavaresi in un primo momento ritirano tutti gli striscioni ma, al 77′ si ripetono sfoggiandoli nuovamente. A quel punto l’arbitro manda entrambe le squadre negli spogliatoi.

Il Bayern questa volta, con l’ausilio della dirigenza che scende in campo, tenta di calmare i tifosi e la partita ricomincia regolarmente. Al rientro sul rettangolo di gioco, le due compagini decidono di palleggiare fino al triplice fischio per protestare circa la situazione imbarazzante che si è venuta a creare.

Per quali ragioni i tifosi del Bayern Monaco hanno fatto ciò?

Tutta questa rabbia che è stata sfoggiata contro il patron dell’Hoffenheim Dietmar Hopp ha una ragione precisa. Secondo i tifosi bavaresi, il presidente ha una concezione del calcio incentrata più sul business e sui fini economici che sullo sport che, essenzialmente, esso è.

  •   
  •  
  •  
  •