Hudson-Odoi positivo al Coronavirus: si ferma la Premier League

Pubblicato il autore: LuPi Segui

Il Chelsea ha annunciato che il giocatore Callum Hudson-Odoi è positivo al coronavirus. È il primo caso per un giocatore della Premier League. In precedenza, il club  dell’Arsenal aveva annunciato che anche l’allenatore della squadra, Mikel Arteta era risultato positivo, cosa che aveva causato il rinvio della partita contro Brighton in programma sabato. Calciatori e staff di tutte le squadre interessate verranno posti in quarantena. Lo stesso Carlo Ancelotti osserverà un periodo di isolamento.

Il club londinese, sul proprio sito Internet, fa sapere che Hudson-Odoi “ha manifestato sintomi simili a un lieve raffreddore lunedì mattina e da allora non si è più allenato in via precauzionale. Tuttavia, il suo test si è rivelato positivo e subirà un periodo di auto-isolamento. Nonostante ciò, Callum sta bene e non vede l’ora di tornare al campo di allenamento non appena sarà possibile”.

Coronavirus, Hudson-Odoi positivo: si ferma la Premier League

È deciso: il coronavirus ferma la Premier League e la Championship (oltre a Super League e Championship femminile) almeno fino al 3 aprile. La decisione si applica a tutte le competizioni compresa la FA Cup maschile e femminile e agli impegni della nazionale inglese, dunque anche l’amichevole Inghilterra-Italia programmata a Wembley per il 27 marzo, come quella del 31 marzo con la Danimarca.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: