Mbappe “prigioniero” del PSG: lui vuole andarsene ma non sarà così semplice

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

È l’oggetto del desiderio da parte di tutti i top club europei, ma il suo addio al PSG pare un qualcosa di veramente troppo difficile da realizzare. Kylian Mbappe è nettamente il talento più cristallino del calcio mondiale. Un giocatore per il quale un club sarebbe disposto a indebitarsi pur di soffiarlo ad Al-Khelaifi. Peccato che acquistare un calciatore di alto valore al PSG, sia un’impresa difficile per tutti. Così come tutti i grandi top club europei, la necessità da parte della proprietà parigina di fare cassa è praticamente nulla. Il club gode di una situazione finanziaria consona a non voler per forza vedere un calciatore. Nemmeno se arrivasse un’offerta monstre difficile da rifiutare.

Il PSG è pronto a tutto pur di trattenere Mbappe. Oramai Leonardo ha messo lui al centro del progetto parigino. Peccato che Kylian abbia altri obiettivi. Il desiderio più grande da parte del giovane calciatore, è quello di giocare nel Real Madrid di Zidane. Gli spagnoli vogliono regalare Mbappe ai propri tifosi la prossima estate, ma la cifra che il PSG vorrebbe per intavolare almeno una trattativa, ammonta a 250 milioni di euro. Un qualcosa che potrebbe scoraggiare chiunque voglia mettersi al tavolo francese per trattare.

La volontà del calciatore è fondamentale, ma…

Oltre al prezzo che il Real dovrà sborsare per averlo, le merengues dovranno pure offrire un ingaggio degno di nota al talento. Mbappe punta a diventare il migliore al mondo e il calciatore più forte del pianeta punterà a essere anche il più pagato. Insomma, arrivare all’acquisto dell’ex Monaco pare sempre più impossibile per chiunque e se le prestazioni dovessero pure migliorare ancora, la cifra da sborsare potrebbe essere più salata.

  •   
  •  
  •  
  •