Mondiale per club, Infantino accoglie le richieste di Uefa e Conmembol

Pubblicato il autore: Antonio.Ferrentino Segui

Lo spostamento degli Europei e della Coppa America all’estate prossima avrà ripercussioni anche sul nuovo Mondiale per club previsto inizialmente proprio nel 2021 in sostituzione della Confederations Cup. Infantino ha dunque diramato un comunicato sul sito ufficiale della FIFA attraverso il quale esprime la propria comprensione per la situazione sanitaria a livello mondiale. Per questa ragione ha accettato le richieste di Uefa e Comembol di poter svolgere le rispettive massime competizioni per nazionale con un anno di ritardo rispetto a quanto preventivato. Il messaggio poi prosegue su diversi punti, tra cui naturalmente il rinvio del nuovo mondiale per club alle prossime finestre disponibili che vanno dal 2021 al 2023. Inoltre l’impegno della FIFA si estende anche dal punto di vista economico, con la donazione all’OMS di 10 milioni di dollari.

Come procederà la FIFA dal punto di vista pratico ?

La FIFA ha inoltre comunicato che eventuali deroghe ai contratti in essere dei calciatori saranno comunicate in seguito dopo aver consultato la Fifpro, le varie federazioni, e tutte le parti interessate. Quindi il messaggio del presidente della FIFA si conclude con un passaggio sui Giochi Olimpici di Tokyo, che come comunicato dal CIO si svolgeranno regolarmente, e quindi si rifà a quanto comunicato proprio da quest’ultimo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: