Higuain in videochat con i giovani del River Plate

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Gonzalo Higuain è alla grande incognita di casa Juventus. Il giocatore argentino classe ’87 attualmente si trova in patria, in Argentina, con il permesso del club bianconero per stare vicino alla madre malata. Higuain è al centro delle polemiche che lo vedono in rottura con la Juventus, con destinazione River Plate in questa sessione estiva, anche se il padre dell’argentino ha smentito il tutto, dichiarando che la volontà del figlio è quella di onorare il contratto con la società bianconera.  Proprio con il River Plate, Gonzalo, ha tenuto una video lezione per i giovani della squadra argentina dai 12 ai 21 anni, rispondendo alle loro curiosità.

I consigli del Pipita e gli aneddoti – Come viene riportato da Olè, quotidiano argentino, il Pipita ha tenuto una video lezione di un’ora e mezza dove ha dato consigli ai giovani colleghi che sperano di replicare la sua corriera, costellata da tantissimi gol, record e trofei. Higuain ha consigliato ai ragazzi di “non focalizzarsi su un solo ruolo, ma di crearsi una possibilità“, andando a sottolineare l’importanza del sacrificio e dell’umiltà, valori che hanno contraddistinto la carriera dell’argentino. In questo modo l’attaccante li ha spronati a non soffermarsi su un suolo ruolo, ma di essere duttili a livello tecnico e tattico, in modo da riuscire a crearsi più spazio all’interno della squadra. Higuain inoltre ha risposto alle domande dei giovani calciatori del River Plate, raccontando la sensazione che gli ha portato l’aver segnato una doppietta al Boca Juniors, storica rivale, nel 2006 e rivelando di aver avuto sempre enorme difficoltà di segnare a Gianluigi Buffon, storico portiere della Juventus, ora suo compagno di squadra.

Il futuro al River Plate – Tiene sempre banco il suo futuro, con i bianconeri che sembrano non voler puntare più su di lui per la prossima stagione, per questo motivo la videochat con i giovani del River Plate è stato un modo per riallacciare i rapporti con la squadra argentina che l’ha lanciato nel calcio che conta, poi lasciato per il Real Madrid. Sono insistenti le voci che vogliono le due parti pronte a dirsi sì la prossima stagione. Il Ds del River, Francescoli, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Tuttojuve.com proprio dell’affare Higuain, dichiarando: “Deciderà lui, oggi vuole rispettare il contratto con la Juve e vedremo più avanti. Sono stati rumors, non c’è stato niente ufficiale – ammette il Ds dei Millonarios -. Per noi ovviamente è importante che il giocatore voglia tornare da noi, aspetteremo per parlarci ufficialmente in futuro. E’ sempre bello che un idolo del River possa tornare a vestire la nostra maglia“. Le porte, dunque, non sono chiuse per il Pipita Higuain: “Chiaramente dipenderà da lui, dalle sue idee. Per noi è un giocatore importantissimo, è cresciuto qui e anche suo padre ha giocato al River. Vedremo cosa deciderà in futuro” ha concluso Francescoli.

  •   
  •  
  •  
  •