Inter, il Chelsea esercita il rinnovo di Giroud

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Quella tra Giroud e l’Inter sembra un matrimonio destinato a non essere ufficializzato. Il giocatori da mesi è nel mirino dell’Inter e già a gennaio era vicino dall’essere un nuovo innesto dell’attacco neroazzurro, come confermato dallo stesso ex Arsenal. Il Chelsea, non si vuole privare di Oliver Giroud, almeno non gratis. Come riportato da molte testate, infatti il club londinese ha esercitato il diritto di rinnovo del giocatore francese di un ulteriore anno, quindi fino all’estate del 2021. Il giocatore, infatti, sembrava destinato a dover partire a parametro zero e raggiungere Antonio Conte, tecnico molto stimato da Giroud. L’acquisto sembrava cosa ormai fatta, Conte era pronto ad abbracciare il suo rinforzo per l’attacco, visto che è in dubbio il futuro all’Inter di Lautaro Martinez.

E ora Marotta cosa farà? – Certamente è una doccia fredda dell’Inter che sperava di prendere l’attaccante a parametro zero, senza quindi spendere i soldi per il cartellino. Per questo motivo l’affare si complica, in quanto a Marotta toccherà sondare il terreno e trattare con il Chelsea, che cercherà in tutti i modi di monetizzare dalla cessione di Giroud. L’Inter, però, al momento non è disposta a pagare un indennizzo per l’attaccante dei blues. Insomma, le carte in tavola sono cambiate, con l’Inter che è stata beffata, nonostante sapesse di un probabile rinnovo tra Giroud e il Chelsea. Ora Marotta cercherà una soluzione per portare il francese classe ’86 a Milano, altrimenti all’Inter toccherà cambiare obiettivo.

Le alternative a Giroud – In questi giorni sono fatti moltissimi nomi nel caso non ci fosse la fumata bianca per Giroud, come quello di Dries Mertens, attaccante belga del Napoli, in scadenza di contratto in questa estate. Il giocatore è in trattativa per il rinnovo con il Napoli e su di lui in queste ore c’è stato un affondo della Roma. Marotta spera non sfumi anche il colpo Mertens a parametro zero, dopo che circa un mese fa anche il giovane Chong del Manchester United ha, a sorpresa, prolungato il suo contratto con la società inglese, facendo naufragare il piano “colpaccio” a zero dei nerazzurri.

  •   
  •  
  •  
  •